MENU
3 Marzo 2024 14:44
3 Marzo 2024 14:44

Il Taranto pareggia a San Severo, l’ Andria ottiene la promozione “matematica” in serie C

La rincorsa del Taranto con un emozionante 3-3 si ferma a San Severo dove  viene bloccato dalla squadra foggiana,  consentendo alla capolista Fidelis Andria, che ha espugnato lo stadio di Cava dei Tirreni,  salendo in classifica  a +7  sul Taranto e raggiungendo la conquista matematica della promozione in Lega Pro con due giornate di anticipo alla fine del campionato. Il Taranto adesso deve solo pensare a mantenere il secondo posto in classifica per ottenere il miglior piazzamento nella griglia  dei “play-off”.  Il Potenza con la odierna vittoria  a Manfredonia, si porta a soli due punti dalla squadra allenata da Cazzarò. Saranno quindi decisive le ultime partite: per la squadra rossoblù arriva allo “Iacovone” la  Puteolana ed in trasferta il  Manfredonia . 180 minuti in cui il Taranto non potrà permettersi di sbagliare più nulla, per non vanificare il proprio campionato..

L'accoglienza nello spogliatoio del Taranto
L’accoglienza all’ arrivo del Taranto nello spogliatoio di San Severo…..

SANSEVERO – TARANTO  3-3

SAN SEVERO (3-5-2): Carotenuto; Favilla, D’Arienzo, Gregorio; Fulco, Mustone, Favetta, Cammarota, Colucci; Rossi, De Bellis. In panchina : Coccia, Arnese, Calabrice, Monte, Fonzino, Gallio, De Leo, Lufino, D’Errico. Allenatore: Severo De Felice.

TARANTO (3-4-3): Mirarco; Ibojo, Marino, Pambianchi; Cicerelli, Ciarcià, Vaccaro, Porcino; Mignogna, Genchi, Gabrielloni. In panchina : Borra, La Gioia, Oretti, Russo, Gaeta, D’Avanzo, Giglio, Colantoni, Prosperi.Allenatore: Michele Cazzarò.

Arbitro: Alessandro Chindemi di Viterbo (Assistenti: Sebastiano Affronti di Ostia Lido – Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma 1)

Reti: 32° p.t. Gabrielloni (Taranto), 17° s.t. Favetta (SanSevero),  24′ s.t. Genchi  (Taranto), 28° s.t. Bellis  (SanSevero), 32° s.t. Colucci (SanSevero), 49′ s.t. Giglio (Taranto)

Ammoniti:  Favetta, Colucci, De Bellis, (SanSevero), Gabrielloni, Marino (Taranto)

Espulsi: al 50° s.t. D’Arienzo (SanSevero), al 51° s.t. Russo (Taranto) dalla panchina,  al 43° del s.t. l’ allenatore del San Severo De Felice per eccesso di proteste;

Recupero:   p.t. 1′ ,  s.t. 7′

Spettatori:  circa 800

Schermata 2015-04-26 alle 22.35.29

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il calciatore Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo per stupro
100 eventi in programma a Genova,  Capitale europea dello sport 2024
La Coppa Davis arriva in Puglia. Presentate a Bari le tappe pugliesi del "Trophy Tour"
Il Corriere della Sera critica Sinner perchè vive a Montecarlo: ma non spiega bene i motivi per i quali gli sportivi (e non solo) scelgono di vivere lì
Sinner 'The Winner' non andrà a Sanremo: "Penso solo a lavorare"
Sinner con il suo tennis fa sognare l' Italia in vista di Wimbledon e dell' Olimpiade
Cerca
Archivi
Laudati ex procuratore di Bari indagato dalla procura di Perugia per il caso Crosetto
Gli affari e le speculazioni incrociate fra Albanese, Miccolis e Ladisa sul patrimonio della Gazzetta del Mezzogiorno finiscono in Parlamento.
ESCLUSIVA: l'ordinanza integrale sull'operazione antimafia della DDA di Bari e della Polizia di Stato che hanno svelato gli intrecci con la politica e l'economia
Policlinico Foggia, trovate larve nei piatti di prosciutto crudo termosigillati: sanzione per l’azienda Ladisa di Bari
Incontro Meloni-Biden alla Casa Bianca: sul tavolo la crisi umanitaria a Gaza e la situazione migranti

Cerca nel sito