MENU
15 Agosto 2022 08:18
15 Agosto 2022 08:18

Il primo progetto in Europa di mobilità elettrica diffusa firmato Renault-Enel

Guida green e impatto zero sull’ambiente sono i nuovi traguardi di Sicily by Car, da sempre proiettata verso soluzioni innovative, al passo con la nuova domanda di mobilità e di tutela del paesaggio, un obiettivo raggiunto grazie alla partnership con Enel e Renault.

PALERMO – Sicily by Car, Società leader in Italia nel settore dell’autonoleggio, grazie alla partnership in esclusiva con Enel e Renault,  ha annunciato oggi a Palermo alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando  la sigla di un importante accordo per la realizzazione del progetto Eco Tour di Sicilia, la prima iniziativa in Italia che permetterà di effettuare l’intero tour della regione unicamente in auto elettrica,

Primo del suo genere in Italia e in Europa, il progetto Eco tour di Sicilia punta a superare i fattori che attualmente limitano la fruizione della mobilità ecologica nella regione, quali l’autonomia delle vetture e il numero ridotto di infrastrutture per la ricarica. Il progetto Eco tour di Sicilia prevede, infatti, l’introduzione nella flotta a noleggio di Sicily by Car di 200 Renault ZOE, l’unica auto elettrica per il grande pubblico oggi sul mercato a poter vantare un’autonomia di 400 km NEDC (New European Driving Cycle), pari a circa 300 km in condizioni di utilizzo reali. Il progetto prevede, inoltre, lo sviluppo della rete delle stazioni di ricarica presenti nell’isola, attraverso l’installazione, a cura di Sicily by Car, di un massimo di 400 colonnine di ricarica Enel per veicoli elettrici nelle principali località e lungo i percorsi turistici della regione.

nella foto Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel 

Siamo orgogliosi di contribuire alla realizzazione di questo progetto all’avanguardia non solo in Italia ma in tutta Europa – ha dichiarato, durante la presentazione, Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel –  attraverso il quale i siciliani ed i turisti avranno la possibilità di muoversi in elettrico all’interno dell’isola. Inoltre, alcune delle infrastrutture che verranno installate potranno essere utilizzate anche per la ricarica dei veicoli privati di chi, già oggi, si muove a zero emissioni. La mobilità elettrica diventa, dunque, sempre più una realtà concreta ed attuale”»

La possibilità di effettuare lunghe percorrenze e di ricaricare la batteria lungo i principali percorsi consentirà, infatti, un’inedita libertà di movimento, in modalità elettrica, sia in ambito urbano che in percorsi extra urbani. Le stazioni di ricarica non saranno riservate solo alla flotta Sicily by Car, ma saranno a disposizione di tutti i cittadini per ricaricare i loro veicoli elettrici. Il progetto, che si pone come riferimento a livello nazionale ed europeo nel connubio di autonoleggio elettrico e sostenibilità ambientale, sta trovando in Sicilia una straordinaria accoglienza, testimoniata dalle dichiarazioni di interesse di moltissimi comuni siciliani che hanno già risposto positivamente alla proposta di Sicily by Car per l’installazione delle colonnine di ricarica sul proprio territorio.

nella foto Tommaso Dragotto Presidente di Sicily by Car

“Credo assolutamente che il futuro della mobilità e della qualità del territorio risiedano nei veicoli elettrici dove tecnologia e innovazione sono orientate a soluzioni sempre più avanzate di circolazione eco-compatibile. Da oggi saremo in grado di offrire una nuova modalità di guida a emissioni zero qui in Sicilia, una terra dove la tutela del patrimonio naturale deve essere una priorità condivisa e ricercata dalla Pubblica Amministrazione e dalle Compagnie private” questo il commento di Tommaso Dragotto. Presidente di Sicily by Car,

Guida green e impatto zero sull’ambiente sono i nuovi traguardi di Sicily by Car, da sempre proiettata verso soluzioni innovative, al passo con la nuova domanda di mobilità e di tutela del paesaggio, un obiettivo raggiunto grazie alla partnership con Enel e Renault.

nella foto Bernard Chrétien, direttore generale Renault Italia

“Puntare sulla mobilità elettrica significa anche valorizzare e preservare lo straordinario patrimonio naturalistico nonché artistico-culturale di cui la Regione Sicilia è un valido esempio. Esprimo la mia gratitudine a Sicily by Car  – ha dichiarato Bernard Chrétien, Direttore Generale di Renault Italia. per la fiducia riposta nella nostra berlina compatta a emissioni zero Renault ZOE. L’Eco tour di Sicilia che inauguriamo oggi rappresenta un esempio positivo e la Regione Sicilia si conferma modello di riferimento nel panorama nazionale”

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A luglio sulle spiagge italiane il 30% delle presenze in meno del 2019
Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo
L’Antitrust sanziona 14 case automobilistiche costrette a modificare le offerte di finanziamento
Operativo il Registro delle Opposizioni esteso ai cellulari: attive le nuove modalità di iscrizione
Presentati i vini Sud Sound System delle Cantine Due Palme
Ecco tutto quello che si ferma a causa della crisi di governo voluta dal M5S: dal gas al Pnrr. A rischio il sostegno per imprese e famiglie
Archivi
Quello che le "toghe rosse" non dicono sul Csm...
Ferragosto 2022, apertura straordinaria di musei e siti archeologici statali
Benedetta Pilato ha pianto "per Stefano" dopo aver vinto agli Europei di nuoto
L'ex presidente USA Donald Trump è sotto indagine per spionaggio
Operazione “Stazioni Sicure” della Polizia di Stato

Cerca nel sito