MENU
28 Giugno 2022 12:21
28 Giugno 2022 12:21

IL MINISTRO FRANCO IN VISITA AL COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

Il Comandante Generale ha ringraziato il Ministro per la vicinanza dimostrata alle Fiamme Gialle sin dal suo insediamento. Il Ministro Franco ha, quindi, espresso parole di vivo apprezzamento per il lavoro quotidianamente svolto, con passione, professionalità e coraggio, dai Finanzieri di tutta Italia

di REDAZIONE POLITICA

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Dott. Daniele Franco, ha fatto visita questa mattina al Comando Generale della Guardia di Finanza. Ad accoglierlo, il Comandante Generale, Gen. C.A. Giuseppe Zafarana, il Comandante in Seconda, Gen. C.A. Giuseppe Vicanolo, il Capo di Stato Maggiore, Gen. C.A. Umberto Sirico e il Sottocapo di Stato Maggiore, Gen. D. Francesco Greco.

Dopo aver reso omaggio alla Bandiera di Guerra del Corpo alla presenza del Comandante
Generale, il Ministro ha incontrato, presso il Salone d’Onore della Caserma “Piave” di viale XXI
Aprile, una rappresentanza di Ufficiali del Comando Generale, responsabili delle articolazioni
dello Stato Maggiore dell’Organo di Vertice della GdF; un’occasione per fare il punto di
situazione sulle attività operative svolte dai Reparti del Corpo nei diversi ambiti d’intervento
istituzionale.

Il Comandante Generale ha ringraziato il Ministro per la vicinanza dimostrata alle Fiamme
Gialle sin dal suo insediamento. Il Ministro Franco ha, quindi, espresso parole di vivo
apprezzamento per il lavoro quotidianamente svolto, con passione, professionalità e coraggio,
dai Finanzieri di tutta Italia: attività nelle quali la collettività ripone aspettative sempre maggiori
per l’utilità che sono in grado di generare e che trovano manifestazione concreta nelle
operazioni di polizia economico-finanziaria volte all’individuazione dei grandi evasori fiscali, al
contrasto degli “sprechi” di risorse pubbliche e della corruzione, della criminalità – anche
organizzata – nella sua dimensione patrimoniale, del riciclaggio, del finanziamento del
terrorismo e della contraffazione.

Il Ministro Franco prima di lasciare il Comando Generale, ha infine voluto incontrare e salutare
i delegati del Co.Ce.R., il Comitato Centrale di Rappresentanza della GdF a cui ha rivolto un
caloroso augurio di buon lavoro.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Lacarra (Pd): "In Puglia il PD è risultato il partito più votato pressoché ovunque. D'Attis legga meglio i dati del fallimento del centrodestra"
Ballottaggi in 65 Comuni, aperti i seggi: si vota fino alle 23, subito dopo al via lo spoglio
E' iniziato il "de profundis" del Movimento 5 Stelle, ecco quanto valgono dopo la scissione
A Taranto nominata la nuova giunta Melucci. Il manuale Cencelli vive ancora ! Ecco quanto guadagneranno nei rispettivi ruoli
Il Csm sceglie Salvato alla Procura generale della Cassazione. Ma blocca la libera informazione...
Gli "strani affari" di Massimo Bochicchio con la cosca Santapaola. Un nuovo mistero ?
Archivi
Lacarra (Pd): "In Puglia il PD è risultato il partito più votato pressoché ovunque. D'Attis legga meglio i dati del fallimento del centrodestra"
L’Opinione del Direttore
Si è spento un grande italiano, Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica
"Populismo" in crisi ma la politica dimostri di aver imparato la lezione
G7, verso il tetto al prezzo del petrolio. Der Spiegel: “Con Draghi Italia in testa”. Johnson e Macron: “E’ possibile invertire la rotta della guerra”.

Cerca nel sito