MENU
27 Maggio 2022 15:23
27 Maggio 2022 15:23

il MiBACT illustra a Matera la direttiva alle imprese culturali della Puglia per accedere ai 114 milioni di euro stanziati

L’Italia è il primo Paese in Europa che ha dedicato un Piano Operativo Nazionale interamente alla cultura, il cui principale obiettivo è la valorizzazione del territorio attraverso interventi di conservazione del patrimonio culturale, di potenziamento del sistema dei servizi turistici e di sostegno alla filiera imprenditoriale collegata al settore.

di Valentina Taranto

Gestito dal MiBACT, il PON dà attuazione alle scelte strategiche ed agli indirizzi definiti dall’Accordo di Partenariato (AdP) tra l’Italia e la Commissione Europea. L’Accordo individua tra gli obiettivi tematici la protezione, promozione e sviluppo del patrimonio culturale, considerato asset potenzialmente decisivo per lo sviluppo del Paese, sia in quanto fattore cruciale per la crescita e la coesione sociale, sia per gli effetti e le ricadute positive che esso è potenzialmente in grado di determinare nei rispetti del sistema dell’industria culturale e creativa.

Domani a Matera, sede della Capitale Europea della Cultura 2019, alle ore 16.00 presso il Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata – Palazzo Lanfranchi, in Piazza Giovanni Pascoli, 1, il MiBACT- Ministero Beni Culturali e Turismo  alla presenza del Sottosegretario di Stato Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo On. Antimo Cesareo, verrà presentato da Paolo Verri, Direttore Generale Fondazione Matera-Basilicata 2019, Capitale Europea il programma di incentivi della Cultura”CULTURA CREA” destinato alla nascita e alla crescita di micro, piccole e medie imprese e del terzo settore della filiera culturale e creativa, gestito da Invitalia.

Nel corso dell’incontro, aperto al pubblico e a tutte le realtà imprenditoriali che operano nel settore culturale, verrà illustrata la direttiva per le modalità e i tempi di presentazione delle domande per accedere ai fondi dell’Asse II del PON Cultura e Sviluppo (FESR 2014/2020) per un totale di 114 milioni di euro, per sostenere le imprese culturali e creative delle cinque regioni del mezzogiorno coinvolte: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Schermata 2016-07-18 alle 21.23.17
nella foto l’architetto Antonia Pasqua Recchia,

E’ la prima volta che il MIBACT interviene attivamente nel sostegno delle industrie culturali e  creative connesse ai grandi attrattori culturali.  – ha dichiarato il Segretario Generale del MiBACT, l’architetto Antonia Pasqua Recchia, che domani sarà presente all’incontro – Con le misure di “Cultura Crea”  prende corpo la strategia del Ministero volta a valorizzare i territori mediante la crescita di una imprenditoria di pregio variamente strutturata , che nasce e cresce intorno allo straordinario patrimonio culturale del Mezzogiorno.” Così

Come previsto dal decreto del Ministro (DM 243/2016) gli aiuti saranno suddivisi in tre filoni: la creazione di nuove imprese dell’industria culturale (41,7 milioni); lo sviluppo delle imprese dell’industria turistica e manifatturiera (37,8 milioni); il sostegno ai soggetti del terzo settore che operano nell’industria culturale (27,4 milioni), Inoltre, se le risorse programmate saranno destinate entro il 2018, ulteriori 7 milioni di euro di performance saranno proporzionalmente redistribuiti sui tre filoni. Dopo l’incontro tutte le informazioni saranno disponibili sui siti www.beniculturali.it ewww.invitalia.it, mentre sarà possibile presentare le domande online sul sito www.culturacreativa.beniculturali.it, gestito da Invitalia a partire dalle ore 12.00 del 15 settembre prossimo.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il governo Draghi ha trovato la soluzione per le concessioni balneari
Melissa Ferretti Peretti è il nuovo top manager di Google Italia
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
Eni consegna al Tesoro un assegno da 940 milioni di utili
Acciaierie d' Italia (ex Arcelor Mittal) continua a pagare in ritardo le aziende dell’indotto dello stabilimento di Taranto
Poste Italiane fra i 25 marchi più forti al mondo
Archivi
Fratelli d'Italia supera il 22% dei consensi e stacca il Pd. Ecco cosa dicono i sondaggi
Il governo Draghi ha trovato la soluzione per le concessioni balneari
Guerra Russia-Ucraina. Intelligence UK: Mosca non ha pieno controllo del Donbass. Cnn: gli USA si preparano ad inviare armi più potenti all' Ucraina.
Guerra Russia-Ucraina. Zelensky: “Costretti a combattere”. Putin: “Chi prova a isolarci danneggia se stesso”
Si è spento all'età di 94 anni l'ex premier Ciriaco De Mita

Cerca nel sito