MENU
3 Marzo 2024 14:01
3 Marzo 2024 14:01

Il marò Latorre è stato dimesso dall’ospedale di New Delhi

I medici: "Si sta riprendendo molto bene". Era stato ricoverato per un attacco ischemico.

Massimiliano Latorre è stato dimesso oggi dall’ospedale di New Delhi dov’era  stato ricoverato a seguito di un improvviso un attacco ischemico transitorio. La notizia è stata diffusa da fonti mediche. Il paziente, hanno detto i medici,  “si sta riprendendo molto bene. Dovrà solo tornare in ospedale fra qualche giorno per un controllo di routine del decorso del suo recupero“.

Non sono state fornite al momento informazioni (che non “ufficiali”)  sulla percentuale attuale del recupero del fuciliere, né sui tempi del suo completo ristabilimento, limitandosi ad indicare che  “dovrà seguire alcune terapie e vivere in un ambiente tranquillo“. Non essendo trapelate informazioni dirette da fonti diplomatiche italiane, è presumibile che Latorre si trovi adesso nella sua residenza nell’ambasciata d’Italia nella capitale indiana.

Domani i legali del marò depositeranno alla Corte indiana istanza per ottenere il suo trasferimento in Italia per poter proseguire le cure volte ad un sua completa guarigione . 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il dietro-front di Ferretti, una sconfitta per la "via della seta" del M5s.
Giochi del Mediterraneo, legittima la nomina del commissario Ferrarese ma sulle opere necessaria l'intesa con la Regione Puglia
A Torino, antagonisti assaltano volante della Polizia di Stato. La premier Meloni: "Pericoloso togliere sostegno alla Polizia"
Regionali, il centrodestra ricandida i governatori uscenti
La Von Der Leyen avverte: "una guerra non è imminente ma non è impossibile"
Lo sfogo di Decaro sul rischio di scioglimento per mafia del Comune di Bari, che però ha dimenticato il blitz antimafia
Cerca
Archivi
Laudati ex procuratore di Bari indagato dalla procura di Perugia per il caso Crosetto
Gli affari e le speculazioni incrociate fra Albanese, Miccolis e Ladisa sul patrimonio della Gazzetta del Mezzogiorno finiscono in Parlamento.
ESCLUSIVA: l'ordinanza integrale sull'operazione antimafia della DDA di Bari e della Polizia di Stato che hanno svelato gli intrecci con la politica e l'economia
Policlinico Foggia, trovate larve nei piatti di prosciutto crudo termosigillati: sanzione per l’azienda Ladisa di Bari
Incontro Meloni-Biden alla Casa Bianca: sul tavolo la crisi umanitaria a Gaza e la situazione migranti

Cerca nel sito