MENU
18 Maggio 2022 11:48
18 Maggio 2022 11:48

Il maltempo ha colpito anche Roma, quartieri ancora senza corrente

Dopo il nubifragio di domenica numerose le segnalazioni, difficoltà nel contattare Acea. Strade chiuse e sottopassi allagati. La sindaca: "Evento straordinario, rivedere sistema fognario, la nostra rete inadeguata a cambiamenti climatici ". Sul web esplode l'ironia critica nei confronti della sindaca del M5S

ROMA – Non sono finiti i disagi nella Capitale  dopo i forti temporali di ieri.  Roma si è svegliata anche questa mattina con la pioggia, seppur leggera e meno battente. Diverse le strade ancora allagate e che si sono riempite d’acqua nella notte. A partire da  via Tiburtina, dove all’altezza di via del Tecnopolo si sta procedendo con le attività di pulizia del sottopasso. Possibili difficoltà in largo Giovanni XXIII per l’allagamento del sottopasso di lungotevere in Sassia in direzione via Gregorio VII. Traffico per la chiusura di di via Tor Bella Monaca all’altezza di via Casilina, le linee dei bus 057 e 059 dell’ ATAC sono state costrette a cambiare percorso.

Allagata via Sansoni a Tor Cervara, dove è stato deviato la linea bus 437.  Secondo la sindaca Raggi “Questi nubifragi sono indice di un cambiamento climatico in atto. Ci stiamo attrezzando, abbiamo sottoposto alla Regione un piano di assetto idrogeologico, che spero a breve venga sottoscritto, stiamo riattivando l’ufficio sul dissesto idrogeologico e dovremmo ripensare completamente a rivedere il sistema fognario perché i mutamenti climatici ci mettono davanti esigenze per le quali il nostro Paese non è preparato“.

Numerose famiglie ed esercizi commerciali senza elettricità . A Ottavia numerosi residenti denunciano di essere senza corrente elettrica da 24 ore, così come in via Latina e al Lungotevere Raffaello Sanzio. Sono in molti a lamentare di non riuscire proprio a mettersi in contatto con l’ Acea (l’azienda comunale dell’ acqua ed energia elettrica) e quindi di non avere nessun tipo di informazione sui tempi e la natura del guasto. Stessa identica situazione nel quartiere Montesacro in via del Gran paradiso 84, . “Siamo senza luce da 24 ore dalle 10 di domenica – scrive un lettore   – Anziani in casa bloccati per ascensore non funzionante, ci manca acqua calda, tapparelle elettriche abbassate, non possiamo lavorare al pc, la sera siamo stati al buio, l’Acea non risponde al telefono, e non è possibile segnalare il guasto da 24 ore . Nessuna autorità interviene.”

A Ostia, dalle 18 di domenica circa venti attività commerciali della zona pedonale sono senza luce. “Non riusciamo a contattare l’Acea che non risponde e se risponde non sa dire quando verrà ripristinato il servizio”, contesta Giorgio Gastaldi, vicepresidente Ascom-Confcommercio Litorale X Municipio e dell’associazione commercianti dell’area pedonale di Ostia. “Siamo pronti a chiedere i danni all’Acea. Tra le attività commerciali coinvolte tra piazza Anco Marzio e zone limitrofe, ci sono molti punti ristoro che stanno svuotando le dispense, costretti a buttare la merce. Ora aspetteremo le ore di legge previste che Acea ha per ripristinare il servizio, ma è chiaro che come associazione faremo una stima dei danni e ci rivolgeremo ai nostri legali per capire se ci sono i margini per procedere a una richiesta di risarcimento“.

In Rete un “uragano” di polemiche ma anche tanta ironia che, dopo due ore di pioggia Roma e una città al collasso, si scaglia contro la sindaca Raggi e il Movimento 5Stelle riportando screenshot di vecchi post e proclami di leader grillini nell’era dell’ex-sindaco Ignazio Marino. “Piove un giorno e Roma – scriveva Alessandro Di Battista il 5 marzo del 2015 – diventa la città più invivibile d’Europa. SottoMarinodimettiti“. Sono passati due anni, il governo romano adesso è a guida del Movimento5Stelle e, dato che la situazione oggi é la stessa delle passate giunte e “la Rete non dimentica“, il boomerang di disattesi proclami torna al mittente.


[URIS id=41865]
 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Eni consegna al Tesoro un assegno da 940 milioni di utili
Il prestigioso magazine americano Forbes celebra i più belli alberghi di lusso del Sud Italia.
Arrivano nuove regole europee contro la disinformazione online ed i contenuti illegali
Ecco la nuova funzione Community di WhatsApp che diventa più social
Riparte la battaglia legale: nuovo ricorso contro la leadership di Conte nel M5S
Il caso Martellotta: il "giornalista...sindacalista" che invoca il reato di opinione. Povero giornalismo!
Archivi
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Missione Azovstal conclusa, evacuati 264 soldati e 53 feriti. Zelensky: "Gli eroi ci servono vivi". Dentro la fabbrica sono rimasti dei combattenti
Guerra Russia-Ucraina. Raggiunto accordo per evacuare feriti dall'acciaieria Azovstal. La Svezia come la Finlandia, subito nella Nato
Il presidente della Federtennis, Binaghi attacca il presidente del Coni Malagò: "Voleva danneggiare gli Internazionali"

Cerca nel sito