Il Generale Giorgio Toschi è il nuovo Comandante Generale della Guardia di Finanza

Il Generale Giorgio Toschi è il nuovo Comandante Generale della Guardia di Finanza

Il nuovo Comandante Generale Giorgio Toschi, plurilaureato e titolato di Scuola Polizia Tributaria, nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi operativi e di Stato Maggiore di primissimo piano in tutti i settori che caratterizzano l’attività della Guardia di Finanza

CdG Gen Toschi PP GdF

Il Comandante Generale Giorgio Toschi

Si è svolto oggi alla presenza del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Prof. Pier Carlo Padoan e di Autorità di Governo, civili, militari e religiose, presso la Caserma “Piave” sede del comando Generale della Guardia di Finanza,  la cerimonia di avvicendamento, nella carica di Comandante Generale, tra l’uscente  Gen. C.A. Saverio Capolupo ed il suo successore Gen. C.A. Giorgio Toschi,.

Nel corso della mattinata il Gen. Capolupo ed il Gen. Toschi hanno deposto una corona d’alloro al Sacrario del Corpo presso la Caserma “Sante Laria”. Successivamente le due Autorità hanno deposto una corona d’alloro presso l’Altare della Patria.  La consegna della Bandiera di Guerra della Guardia di Finanza da parte del Generale Capolupo al Generale Toschi ha suggellato il momento simbolico dell’assunzione del comando da parte del nuovo Comandante Generale.

Il Generale Giorgio Toschi, plurilaureato e titolato di Scuola Polizia Tributaria, nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi operativi e di Stato Maggiore di primissimo piano in tutti i settori che caratterizzano l’attività della Guardia di Finanza. Nel grado di Generale di Corpo d’Armata ha retto il Comando dei Reparti Speciali della Guardia di Finanza e rivestito la carica di Ispettore per gli Istituti di Istruzione e quella di Comandante in Seconda del Corpo.

Schermata 2016-05-26 alle 18.59.40

nella foto da sinistra il Gen. Capolupo, il Gen. Toschi ed il Ministro Padoan

Il primo a prendere la parola è stato il Generale Capolupo il quale, ha ripercorso con emozione le tappe più significative degli ultimi quattro anni alla passati al comando di tutte le Fiamme Gialle, ricordando che “negli ultimi anni la Guardia di Finanza ha consolidato il proprio ruolo di Polizia economico-finanziaria, confermandosi insostituibile presidio della legalità e delle libertà garantite dalla Carta Costituzionale. Quanto realizzato – ha aggiunto il Generale Capoluponon sarebbe stato possibile senza la generosa e convinta adesione di ogni singolo Finanziere. Sono giunto al traguardo di un cammino impegnativo ma, nello stesso tempo, affascinante e non posso, perciò, nascondere le forti emozioni che sto vivendo in questo momento.”

Ha preso quindi la parola Il Generale Toschi, il quale dopo aver ringraziato il Governo per la fiducia accordatagli, ha detto: “noi tutti dovremo saperci rinnovare nel rispetto delle tradizioni e continuare ad operare ispirandoci a quegli antichi ed immutabili valori quali il coraggio, lo spirito di sacrificio, la lealtà istituzionale, la trasparenza ed il desiderio di renderci utili alla collettività” e rivolgendosi a tutti i finanzieri, ha detto: “Fiamme Gialle di ogni ordine e grado: in questo solenne e memorabile momento, mi impegno ad esservi vicino, sostenendovi con l’affetto e la fiducia che meritate”.

Schermata 2016-05-25 alle 21.07.40

la sede del Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma

Alla conclusione dell’avvicendamento, ha preso la parola il Ministro dell’ Economia e Finanze, Padoan che ha ringraziato il Generale Capolupoper l’equilibrio e la serenità dimostrati nell’esercizio di un incarico tanto delicato e complesso, di cui ha saputo farsi sicuro interprete tutelando, con grande efficacia, gli interessi dello Stato e dell’Unione Europea”, rivolgendo al successore, nuovo comandante generale Giorgio Toschi un augurio sincero per il nuovo incarico “nella convinzione che saprà onorare le migliori aspettative del governo e dei cittadini dedicando ogni risorsa all’esercizio delle funzioni e delle responsabilità che lo attendono”.

Il giorno prima,  si era svolta  la cerimonia di avvicendamento, nella carica di Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, tra il Generale di Corpo d’Armata Giorgio Toschi ed il Generale di Corpo d’Armata Flavio Zanini,  a cui hanno partecipato le Autorità di vertice del Corpo, oltre a numerosi Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri del Comando Generale.

CdG gen Zanini GdF

nella foto il Generale C.A. Flavio Zanini

Il Generale Flavio Zanini, plurilaureato e titolato di Scuola Polizia Tributaria, nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi organizzativi e operativi di primissimo piano in tutti i settori che caratterizzano l’attività della Guardia di Finanza. Nel grado di Generale di Corpo d’Armata è stato Comandante Interregionale dell’Italia Nord Orientale con sede a Venezia, Comandante Interregionale dell’Italia Centro Settentrionale, con sede a Firenze e Comandante Interregionale dell’Italia Nord Occidentale, con sede a Milano. Nel nuovo incarico, il Generale Zanini coadiuverà il Comandante Generale Toschi nell’esercizio delle sue funzioni e fornirà il proprio apporto d’esperienza per il raggiungimento delle missioni istituzionali, prima fra tutte quella di contribuire alla tutela della sicurezza economica e finanziaria dell’Italia e dell’Unione Europea.

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?