MENU
25 Giugno 2024 23:31
25 Giugno 2024 23:31

Fitto respinge le accuse sui tagli ai comuni. “Sono sole polemiche strumentali e da campagna elettorale”

Lo ha detto il ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, a margine dell'assemblea nazionale di Confapi

I tagli alle risorse dei Comuni sono un tema “abbondantemente discusso alcuni mesi fa e rievocato in campagna elettorale. Perché il contributo anche dei Comuni alla riduzione della spesa pubblica, nell’ambito della spending review, è stato deciso e discusso durante l’approvazione della scorsa legge di Stabilità, quindi a me sembra abbastanza strumentale ripercorrere questo tema” ha dichiarato il ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, a margine dell’assemblea nazionale di Confapi.

“Strumentale e da campagna elettorale – ha proseguito Fittoanche la polemica dei tagli sulla spesa sociale. Basta vedere che la legge di bilancio esclude la missione 12, che è quella delle spese sociali. Non è vero sostenere che ci sono tagli alla spesa sociale“. Ed ha sottolineato: “C’è un dibattito su come spalmare la riduzione del trasferimento ai Comuni, ma non nasce oggi ma con la legge finanziaria. Non si può riproporre la stessa discussione ogni quattro mesi, la spending review riguarda anche i ministeri, tutto il sistema e non solo i Comuni”.

“Anche sulla diga foranea, mi sembra che ci siano polemiche strumentali – ha aggiunto Fittovorrei ricordare che la diga foranea non ha finanziamenti Pnrr ma solo parte di Pnc”. E ha spiegato: “Abbiamo discusso per giorni in Italia di rischi su problemi legati al Pnrr per un’opera che non ha un euro di finanziamento del Pnrr”.

“È un problema che c’era, che c’è sempre stato e che è noto da dicembre. Lo ribadisco: per giorni abbiamo letto sui giornali dichiarazioni che attaccavano il governo sul fatto che avesse tagliato la spesa sociale, ma basta leggere la norma per capire che non è così, perché la norma della finanziaria esclude la Missione 12, che è quella delle spese sociali, elencandole. Quando si accusa il governo di aver tagliato i fondi per gli asili e a tutti gli interventi di carattere sociale, si dice una cosa che semplicemente non è vera”.

| © CDG1947MEDIAGROUP – RIPRODUZIONE RISERVATA |

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Assange fondatore di Wikileaks patteggia con gli Usa e lascia il Regno Unito: è libero !
Ballottaggi comunali 2024: Firenze e Bari al centrosinistra. Lecce ed Avellino al centrodestra
Il delirio dell’eurodeputata Ilaria Salis che definisce "diritto" un reato previsto dalla Legge italiana
L'impegno delle Fiamme Gialle contro la criminalità per tutelare cittadini ed imprese
Donzelli: "Fanpage? Inchieste faziose, in Fratelli d'Italia niente spazio a razzisti, antisemiti e violenti"
Comunali 2024: al ballottaggio domenica e lunedì 100 città da Bari a Firenze
Cerca
Archivi
Assange fondatore di Wikileaks patteggia con gli Usa e lascia il Regno Unito: è libero !
La Corte di Giustizia Europea: illegittime le autorizzazioni ambientali per l' Ilva
Tre poliziotti a processo a Roma per Hasib Omerovic precipitato dalla finestra
Italia pareggia al minuto 98' contro la Croazia 1-1. Un eurogoal di Zaccagni salva gli Azzurri
250° Anniversario di Fondazione della Guardia di Finanza

Cerca nel sito