MENU
16 Giugno 2024 07:46
16 Giugno 2024 07:46

Fedez, i video del pestaggio a Iovino: 5 identificati, ecco chi sono

Ci sono i filmati delle telecamere di sorveglianza a confermare quanto testimoniato dai vigilantes di Parco della Vittoria a Citylife

Sono cinque i nomi delle persone identificate che hanno partecipato al pestaggio di Cristiano Iovino sotto casa sua in via Traiano a Milano nella notte tra il 21 e il 22 aprile . Oltre a IovinoFedez, indagato per rissa e lesioni, c’è Christian Rosiello, bodyguard e ultrà del Milan. E altre due persone i cui nomi restano per ora coperti da segreto investigativo. A confermare quanto testimoniato  dai vigilantes di Parco della Vittoria a Citylife, ci sono i filmati delle telecamere di sorveglianza che hanno immortalato tutti i momenti della rissa. 

Nel frame del video si intravede a sinistra il van nero. La prima sagoma è quella di Christian Rosiello (senza capelli e in tshirt), accanto a destra Fedez, sulle strisce pedonali Cristiano Iovino

Il Corriere della Sera ha pubblicato un frame del video delle telecamere, dove si riconoscono Iovino, Fedez e Rosiello. Si cerca anche un taxi che compare in via Traiano e rimane bloccato per alcuni secondi dal van della spedizione punitiva. Poi si allontana verso via Petitti. Se l’auto è dotata di dash cam frontale, forse sarà possibile avere immagini ancora più nitide della rissa. Il Quotidiano Nazionale analizza altri frame del video. In uno di questi un uomo con le scarpe bianche indietreggia dopo un faccia a faccia con altri cinque o sei uomini. Prima sul marciapiede all’ingresso del civico 35. Poi in una piccola area verde di fianco alla portineria. Il secondo fotogramma mostra le fasi conclusive della rissa. Ci sono alcune persone sul marciapiede e altre sulla striscia davanti al van. Iovino è fuori dalla visuale, forse perché già rientrato in casa. Dove lo troveranno i carabinieri in compagnia del dj e tronista Salvatore Angelucci.

Fedez bloccato dal buttafuori della discoteca “The Club” durante la rissa

Fedez è stato iscritto nel registro degli indagati dal pm Michela Bordieri. Prima di procedere oltre, i magistrati attendono la fine delle analisi della scientifica sui video per avere un quadro completo, oltre alla conclusione delle audizioni dei testimoniSi cerca anche un taxi che nei filmati si vede comparire in via Traiano, rimanere bloccato per alcuni secondi dal van nero da cui scendono il rapper e i suoi accompagnatori e poi allontanarsi verso via Petitti. La speranza degli investigatori è che sia dotato di dash cam frontale per ottenere immagini più ravvicinate della rissa.

Fedez tranquillizza i fan sulle sue condizioni di salute con una storia Instagram

Ieri s’è diffusa la voce di un nuovo ricovero di Fedez legato all’annullamento della sua partecipazione al programma di Alessandro CattelanDa vicino nessuno è normale”. In mattinata era stato lo stesso staff del cantante a far filtrare che l’assenza era legata a un problema di salute. Smentendo però le voci di un ricovero. Chi gli sta vicino ha parlato di un aggravamento delle sue condizioni. Voce poi smentita dallo stesso Fedez con il ritorno sui social dopo un silenzio di una ventina di ore e l’ammissione dei problemi di salute. “Non so perché stiano dicendo che sono in fin di vita”, ha scritto su Instagram: “Volevo rassicurarvi tutti che sto bene ho avuto qualche problema questo weekend ma nulla di grave“.

| © CDG1947MEDIAGROUP – RIPRODUZIONE RISERVATA |

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Il video del presunto stupro di gruppo nella villa di Beppe Grillo proiettato in aula. "La studentessa non era partecipe del rapporto"
Prostituzione a Bari, a giudizio immediato le “Squad girls” e altre tre persone
Ndrangheta e politica a Reggio Calabria: operazione del ROS e della Dda.
Traffico di droga tra le province di Bari e Bat: 29 arrestati dalla Guardia di Finanza
Maxi furto da Bulgari a Roma: per la “banda del buco” bottino da 500mila euro
False accuse di stalking al calciatore Lorenzo Pellegrini, indagato anche Fabrizio Corona
Cerca
Archivi
Clima estivo nel weekend con qualche temporale al nord
Il Papa: "Nessuna macchina tolga la vita umana". La premier Meloni: "Le sue parole sono d'ispirazione per tutti"
Sguardi gelidi e il baciamano fra Macron e la Meloni : lo smacco francese senza precedenti
Il video del presunto stupro di gruppo nella villa di Beppe Grillo proiettato in aula. "La studentessa non era partecipe del rapporto"
Elezioni Comunali Lecce, completato lo scrutinio delle ultime sezioni: ballottaggio Poli Bortone-Salvemini

Cerca nel sito