MENU
3 Dicembre 2022 06:06
3 Dicembre 2022 06:06

Fabrizio Corona a processo a Milano per resistenza e tentata evasione

Nuovo processo con il solito vergognoso show di Fabrizio Corona fuori dall’aula di tribunale, a Milano. L’ex agente fotografico questa volta ha attaccato la polizia, con un riferimento ai fatti che gli sono costati l’ennesimo processo dinnanzi alla giustizia penale.

Era l’11 marzo 2021 quando il Tribunale di Sorveglianza decise che Corona doveva rientrare in carcere e lui aveva protestato ferendosi alle braccia, urlando contro la polizia e spaccando il vetro di un’ambulanza che era arrivata a prenderlo sotto casa e lo aveva portato in ospedale. Tutte scene documentate in alcuni video. Poi il ricovero nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda, dove avrebbe cercato di scappare da una finestra della sua stanza. “Evasione? Ero a 30 metri e non ci sono balconi, come evado? Muoio. Magari era un tentato suicidio, no?“, ha sostenuto l’ex re dei “paparazzi”.

Nuovo processo con il solito vergognoso show di Fabrizio Corona fuori dall’aula di tribunale, a Milano. L’ex agente fotografico questa volta ha attaccato la polizia: “Quella che è venuta non era quella che era stata chiamata dall’ambulanza, era solita polizia che mi aveva già arrestato nel 2018: “Siamo a Milano e quindi voglio rompere i c… a Corona”. Ci sono tanti criminali quindi andate a prenderli quelli“. Un riferimento ai fatti che gli sono costati l’ennesimo processo dinnanzi alla giustizia penale.

In aula il giudice della decima sezione penale monocratica del Tribunale di Milano ha riunito i due processi. L’invito di trovare una mediazione con i due poliziotti che si sono costituiti parte civile è andato a vuoto: Corona si è rifiutato categoricamente. “Se uno ha problemi psichiatrici – ha detto in una breve dichiarazione spontanea – e poi arriva un provvedimento oggettivamente sbagliato, un grave errore giudiziario, e questo si taglia le vene in diretta social e arriva l’ambulanza, perché poi devono arrivare gli stessi poliziotti che mi arrestarono nel 2018 in un procedimento da cui sono stato assolto?“.

Il processo è stato rinviato al 15 dicembre per l’udienza in cui saranno sentiti i testimoni dell’accusa, tra cui due poliziotti costituitisi parte civile. Quello giorno poi verrà svolto anche l’esame dell’ imputato cioè dello stesso Corona. “È un processo già vinto, ci sono le immagini, sono pazzi. È oggettivo che sono innocente”, ha sostenuto nel suo puntuale delirio prima di lasciare il tribunale. Non prima di farsi un video-selfie con un gruppo di ragazzi: “Io vado a processo e ho i fan. Fan criminali anche loro a processo“.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Maxiprocesso clan Casamonica, per la Corte d' Appello di Roma "È mafia"
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Arrestati agenti penitenziari a Reggio Calabria responsabili di torture a un detenuto
I Carabinieri di Taranto confiscano beni per 230mila euro ad un condannato per associazione di tipo mafioso
Archivi
Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Per la Corte dei Conti la legge di bilancio 2023 "Manovra di ampia portata. Coperture efficaci ma poco efficienti"
Soumahoro & Lucano: un loro collaboratore indagato dalla Corte dei Conti
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lavoro. L’ occupazione vola al massimo dal 1977

Cerca nel sito