Ennesimo atto vandalico a Taranto: qualche vigliacco vuole metterci a tacere.

Ennesimo atto vandalico a Taranto: qualche vigliacco vuole metterci a tacere.

Incendiata nella nottata una nostra autovettura sotto la nostra sede di Taranto

di Antonello de Gennaro

Cari lettori questa notte intorno alle 2, trovandomi a Taranto da appena 48ore ho subito l’ennesimo atto vandalico. Dei vigliacchi hanno letteralmente incendiato e distrutto  l’autovettura che utilizzo per i miei spostamenti da a Roma a Taranto, che era parcheggiata a Lungomare sotto il nostro ufficio di Taranto.  Questo atto di violenza è l’ennesima minaccia che subisco in questa città, dove ormai mi sembra di stare a Casal di Principe, regno dei “casalesi”, terra di nessuno.

Ho più volte denunciato pubblicamente su queste pagine, nelle conferenze stampa l’assoluta mancanza di prevenzione e controllo da parte delle forze dell’ordine nella città di Taranto. E l’ho fatto a viso aperto. Senza nascondermi. Ricordando al signor Questore che una città sicura è ben diversa dall’attuale stato di degrado civile e delinquenziale di  Taranto. E sarà quello che ripeterò al signor Prefetto di Taranto.

Ho ricevuto ampia solidarietà da parte dei vertici delle forze dell’ordine da Roma, e Bari dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, e dalla Polizia di Stato, del sindaco di Taranto, dai deputati on. Pelillo, Vico e Chiarelli che hanno annunciato delle interrogazioni parlamentari al Ministro dell’ Interno e della Difesa. Ma dalla Questura di Taranto, a parte l’interessamento del vice questore vicario dr. Tedeschi, il silenzio più totale. Avrà il coraggio adesso il Questore di continuare a parlare di Taranto come la città più sicura di Puglia ?

Avrà ancora il coraggio “qualcuno” della Procura di Taranto ad indicarmi come “stalker” dopo essere stati ampiamente smentiti e  “ridicolizzati” dal Tribunale del Riesame di Taranto e dalla Va Sezione della Corte di Cassazione ?

Se qualcuno a Taranto pensa di intimorire il sottoscritto ed i nostri collaboratori non ha capito nulla. Da oggi le attenzioni del Corriere del Giorno nei confronti della corruzione, della delinquenza, di frange di sindacalisti fuoriusciti dei sindacati, continueranno e saranno ancora più intense ed approfondite di prima. Questi “vigliacchi” non hanno capito nulla. Qualcuno presto lo capirà…

Io non mollo, noi non molliamo. E ve ne accorgerete tutti. Ve lo prometto.

Aggiornamento h: 15:30. Il comunicato stampa del Partito Democratico di Taranto

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?