Elezioni amministrative a Brindisi. “Anomalie gravi nei verbali”: il giudice segnala 23 presidenti di seggio

Elezioni amministrative a Brindisi. “Anomalie gravi nei verbali”: il giudice segnala 23 presidenti di seggio

In un caso è stata addirittura segnalata “la totale mancanza dei voti di preferenza di tutte le liste in campo in una intera sezione”. La vicenda riguarda la doppia tornata elettorale del 5 e 20 giugno scorsi.

Gravi anomalie nella compilazione dei verbali di scrutinio” con queste parole il giudice Antonio Sardiello del Tribunale civile di Brindisi  ha elencato tutte le irregolarità riscontrate nei verbali relativi al doppio turno elettorale di giugno e segnalato alla Corte d’appello di Lecce 23 presidenti di sezione impegnati nelle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale nel capoluogo brindisino, dopo l’arresto del sindaco Mimmo Consales, avvenuto il 6 febbraio scorso, e le conseguenti dimissioni in massa di tutti i consiglieri.

Schermata 2016-08-01 alle 22.35.32Il problema degli scrutini sbagliati è relativo quindi alla doppia tornata elettorale del 5 e 20 giugno scorsi, ma è venuto alla luce soltanto nel corso della cerimonia di proclamazione dei consiglieri neoeletti alla presenza della sindaca Angela Carluccio.

Il Giudice Sardiello ha parlato di “almeno 32 errori riscontrati“, fra cui la “totale mancanza dei voti di preferenza di tutte le liste in campo in una intera sezione” . Adesso i 23 presidenti segnalati dovranno rendere conto di tutto ciò alla magistratura.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?