MENU
29 Novembre 2022 18:28
29 Novembre 2022 18:28

Codice di allerta rosso. Il Sindaco Stefàno chiude le scuole di Taranto

Domani scuole chiuse a Taranto,. In provincia chiuse anche a Grottaglie, Martina Franca, Crispiano e Statte.

Schermata 2015-10-21 alle 19.56.24In ragione dell’ avviso del Servizio di Protezione Civile della  a tutela della incolumità pubblica, con particolare riguardo alla popolazione studentesca, con propria  ordinanza n. 57, ha disposto la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado per tutta la giornata del 22 ottobre 2015 e dei centri diurni frequentati dai bambini.

Per domani è prevista criticità rossail massimo su una scala di tre – per il rischio idrogeologico sulla Puglia meridionale.

Nel comunicare questo provvedimento il Sindaco di Taranto ha  raccomandato ancora una volta ai concittadini l’adozione di misure precauzionali e le attenzioni  a tutela della loro incolumità e per prevenire situazioni di particolare criticità.

In caso di precipitazioni metereologiche abbondanti non lasciare le proprie abitazioni dice il Sindaco Stefàno in una sua nota stampa  delle ore 19:00 – in tali circostanze è altresì vivamente sconsigliato l’utilizzo delle autovetture; di non transitare da sottovie e sottopassi cittadini, anch’essi a rischio di allagamento e per i quali all’occorrenza potrebbe essere disposta la chiusura.  Non sostare in piani bassi e o in seminterrati  ma raggiungere i piani superiori per maggiore tutela. Non cercare di raggiungere ad ogni costo la destinazione stabilita. In caso di emergenza è molto importante lasciare le strade il più possibile sgombre, per non intralciare le operazioni di soccorso.  Evitare l’utilizzo di ascensori e montacarichi per possibili interruzioni di energia elettrica.  In caso di forti raffiche di vento, come da previsione, evitare il transito e la sosta sia veicolare sia pedonale in viali alberati per possibile caduta di alberi o rami; E’ altresì opportuno rimuovere dai balconi tutti gli oggetti, che non perfettamente ancorati, potrebbero precipitare arrecando danni a cose o persone.”

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Arrestati agenti penitenziari a Reggio Calabria responsabili di torture a un detenuto
Esperti nazionali ed internazionali si confrontano a Bari sul futuro dell’acqua
Ancora un inchiesta inutile della procura di Bari. Archiviazioni per l' on. Stefanazzi, sua moglie ed i fratelli Ladisa.
Regione Puglia, decreto del presidente Emiliano: assessorato revocato a Stea
Ritorna la Fiera del Levante: primo giorno di Campionaria 2022 con eventi, spazi espositivi e spettacoli
La rivincita arriva dopo 5 anni: Melucci eletto presidente della Provincia di Taranto
Archivi
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Smantellata la rete di spie russe infiltrate in Svezia
Ischia: la memoria smarrita di Giuseppe Conte
Il Cda della Juventus si è dimesso. Lascia anche il presidente Andrea Agnelli
Poste Italiane ottiene la certificazione "Equal-Salary" per le politiche salariali tra donne e uomini

Cerca nel sito