MENU
19 Maggio 2022 20:28
19 Maggio 2022 20:28

C’è anche l’ex sindaco di Taranto Rossana Di Bello fra i vitalizi in Regione

La legge Fornero, varata due anni fa che sta costringendo gli italiani a dover lavorare molti  anni  in più di quanto previsto in precedenza, per di ottenere la pensione, non viene applicata alla “casta”, cioè ai consiglieri regionali italiani e pugliesi, in quanto si ritiene che pensione e vitalizio siano posizioni giuridiche diverse. Il vitalizio ai consiglieri viene calcolato sulla base di parametri definiti con la legge regionale del 2003 che garantiscono oggettivamente agli ex un trattamento di privilegio, di fatto una vera e propria una contraddizione , che le leggi nazionali non riescono ad incidere e regolamentare , rispetto a quelle previste dalla nota “spending review”,

Ebbene è proprio grazie a ciò che dal 1 agosto 2014 l’ex Sindaco di Taranto ed ex assessore regionale al Commercio, Rossana Di Bello, riceve dai soldi pubblici un vitalizio di 3.862 euro al lordo delle ritenute in virtù della sua permanenza in Consiglio regionale dal 1995 al 2000 e di una legge regionale varata nel 2003 che permette ai consiglieri che hanno versato 5 anni di contributi di incassare un vitalizio di 4.500 euro al lordo al compimento dei 60 anni di età. La norma prevede la possibilità di incassare l’assegno anche a prima al compimento dei 55nni,  salvo una piccola decurtazione dell’importo da percepire. La Di Bello al compimento dei 58 anni ha quindi utilizzato tale possibilità, per cui dal primo ottobre incassa in “busta paga” 3.862 euro al lordo delle ritenute. Ed i contribuenti pagano. Dopo il danno, anche la beffa.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Stefania Craxi è la nuova presidente della Commissione Esteri del Senato
Il giornalista Furio Colombo, persona seria, sospende la collaborazione col "Fatto Quotidiano": "Non voglio essere complice di Orsini".
Mattarella a Venezia per i 60 anni della Scuola Navale Militare "Morosini"
Tg2, stella a 5 punte in ascensore a Saxa Rubra: indaga la Digos della Questura di Roma
Il Csm ha deciso. Il nuovo procuratore nazionale antimafia è Melillo preferito a Gratteri
Convegno della DIA a Brescia: "La corruzione nella pubblica amministrazione"
Archivi
Stefania Craxi è la nuova presidente della Commissione Esteri del Senato
Guerra Russia-Ucraina, consegnata da Finlandia e Svezia la richiesta di adesione alla Nato. Missili su Dnipro e Odessa. 
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Missione Azovstal conclusa, evacuati 264 soldati e 53 feriti. Zelensky: "Gli eroi ci servono vivi". Dentro la fabbrica sono rimasti dei combattenti

Cerca nel sito