MENU
2 Marzo 2024 01:06
2 Marzo 2024 01:06

Arrestato stalker mentre tentava di sfondare la porta di casa della ex moglie.

Attimi di terrore quelli vissuti ieri sera da una donna e dalla propria figlia a Taranto, in una centralissima via del Borgo. Intorno alle ore 18.00, tre pattuglie dei Carabinieri sono arrivate a sirene spiegate presso un palazzo, all’interno del quale si era introdotto un pregiudicato tarantino 37enne, ex marito della donna che perseguivata ormai da mesi, il quale minacciava di morte la stessa e la sua figlioletta, e a calci e spallate stava cercando di sfondare la porta dell’abitazione delle due donne. Dopo pochi minuti sono arrivati  i Carabinieri i quali hanno fatto irruzione nell’androne del palazzo, sorprendendo l’energumeno che continuava a minacciare moglie e figlia, quindi in flagranza di reato.

Alla vista dei Carabinieri, la furia del pregiudicato non si è fermata; anzi l’uomo ha continuato a inveire anche contro di loro, minacciandoli che se si fossero avvicinati, avrebbe ammazzato la moglie. I militari con tutte le cautele del caso  sono riusciti ad immobilizzarlo, senza che nessuno si sia fatto male. Immobilizzato ed ammanettato, lo stalker è stato arrestato e quindi condotto presso il carcere di Taranto. L’attività persecutoria nei confronti della donna andava avanti ormai da mesi, ma ieri si è raggiunto il momento più pericoloso. Le due vittime sono state quindi rassicurate ed assistite dai militari dell’ Arma secondo le procedure previste, con l’intervento ed ausilio di personale di un centro antiviolenza operante a Taranto.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Truffa con i servizi di telefonia di Tim, sequestrati 320 milioni di euro
Nuova condanna per Fabrizio Corona: diffamò Wanda Nara ed un calciatore dell'Inter.
Il Tribunale respinge il ricorso dell' avv. Laforgia e conferma l'interdizione di Elio Sannicandro
Indagati i vertici di Edenred Italia. Truffa sui buoni pasto: sequestrati 20 milioni di euro
Padova, ex Iena Gip indagata con i genitori: soldi sottratti ad anziana
La procura chiede la condanna a 6 mesi per ex consigliere M5S Mario Conca per la diffamazione nei confronti del governatore Emiliano
Cerca
Archivi
Il Tribunale di Milano dichiara l'insolvenza per Acciaierie d'Italia: si sbloccano 320 milioni
Giochi del Mediterraneo, legittima la nomina del commissario Ferrarese ma sulle opere necessaria l'intesa con la Regione Puglia
Poste Italiane: Giuseppe Lasco nominato direttore generale
A Torino, antagonisti assaltano volante della Polizia di Stato. La premier Meloni: "Pericoloso togliere sostegno alla Polizia"
Regionali, il centrodestra ricandida i governatori uscenti

Cerca nel sito