Arrestato il consigliere comunale dei grillini Angelo Malerba, capogruppo al Comune di Alessandria

Arrestato il consigliere comunale dei grillini Angelo Malerba, capogruppo al Comune di Alessandria

Rubava in palestra, sorpreso in flagranza di reato dai Carabinieri. Attualmente il “grillino” è agli arresti domiciliari e sarà processato a breve per direttissima.

Schermata 2016-03-10 alle 16.41.41Questa mattina i Carabinieri di Alessandria hanno arrestato Angelo Malerba, il capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale con l’accusa di “furto aggravato” . L’accusa è di aver forzato un armadietto, negli spogliatoi di una palestra di Alessandria frequentata dal consigliere. Malerba, secondo quanto appreso, sarebbe stato arrestato in flagranza, mentre sottraeva 100 euro dal portafogli custodito in un armadietto della palestra da lui frequentata. La convalida dell’arresto, e il processo, sono previsti per domani. I militari dell’Arma mantengono il massimo riserbo sull’inchiesta, che sarebbe partita alcuni mesi fa. Attualmente il “grillino” piemontese è ai domiciliari e sarà processato a breve per direttissima.

Angelo Malerba 42 anni, è stato candidato sindaco per i grillini nel 2012 ad Alessandria. Per lavoro fa il consulente assicurativo. mentre invece era un “borsista” all’Asl di Alessandria quando esattamente 4 anni fa, il 15 marzo del 2012 annunciò la sua ambizione: “Sedermi sulla poltrona di sindaco a Palazzo Rosso”. Sostenuto da una “claque” di grillini con più navigati, sembra ” timidissimo, vestito di bianco” come racconta il quotidiano LA STAMPA nella sua edizione locale di Alessandra.

Non chiamatelo sindaco, ma portavoce del sindaco” diceva il Movimento Cinque Stelle che l’aveva prescelto proprio per quel suo volto dall’apparenza pulito. Il consigliere regionale Davide Bono lo introdusse e descriveva come “simbolo di trasparenza” dalla purezza di chi è ancora neofita della politica. “Sono nel Movimento da un anno: per certi versi impreparato, ma genuino” esordì Malerba.

Angelo Malerba, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale ad Alessandria

Angelo Malerba, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale ad Alessandria

 

E’ una notizia che ci lascia esterrefatti, una vicenda incredibile” dice Domenico Di Filippo, consigliere comunale di Alessandria del Movimento 5 Stelle, parlando con l’Ansa suòl’arresto del capogruppo pentastellato Angelo Malerba. “Se confermato non capiamo davvero le ragioni di un simile comportamento. Malerba è sempre stato un ottimo capogruppo – prosegue -, ancora ieri quando siamo stati insieme in Commissione. Al di là del lato umano, che ci addolora profondamente, questa vicenda è del tutto personale – sottolinea scaricando il collega capogruppo – e non è legata al movimento”.

Il 5 maggio, alla vigilia del voto, Beppe Grillo lo aveva preso per mano e lo condusse sul palco di piazza Marconi ad Alessandria, tra un mare di folla, per presentare e sostenere quel “volto nuovo che farà da guardia al potere”. Alle elezioni, un inaspettato 12% dei voti, portarono Malerba soltanto in consiglio comunale a rappresentare il terzo partito della città, dopo il Pd (17%) e Pdl (14%), ed a dichiarare 4 anni fa: “Come ha detto Grillo, saremo una sorta di webcam, un disifettante per Palazzo Rosso“.

Ora dovrà rispondere dell’accusa di furto. E meno male che non ricopriva cariche di assessore. Altrimenti cosa sarebbe accaduto. Si sa a certi politici , l’appetito viene mangiando…  Chi ruba per vizio o abitudine, manovrando soldi pubblici può fare molto danni. E nessuno è esente…

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?