Arrestato dalla Polizia di Stato, nascondeva una pistola ed un potente esplosivo

Arrestato dalla Polizia di Stato, nascondeva una pistola ed un potente esplosivo

Continuano i controlli senza sosta della Polizia di Stato in città finalizzati al rinvenimento di armi ed esplosivi

 

Schermata 2015-10-22 alle 12.54.01Ieri sera gli agenti della Squadra Mobile, hanno fatto irruzione nell’appartamento di un trentaquattrenne tarantino Giuseppe Cantore,  in via Plateja, dove nel corso di una accurata perquisizione hanno rinvenuto nell’armadi della stanza da letto una pistola marca Beretta, cal.7.65, con matricola abrasa, completa di caricatore e relativo munizionamento. Il controllo al Cantore,  è stato effettuato nell’ambito di mirati servizi finalizzati al rinvenimento di armi, munizioni e materiale esplosivo in uso alla malavita locale, hanno tratto in arresto  per detenzione abusiva di arma da fuoco clandestina e di ordigno esplosivo.

Nello stesso armadio i poliziotti hanno rinvenuto un ordigno esplosivo, del tipo artigianale, del peso di 1360 gr. completo di miccia a lenta combustione già innescata, confezionato con nastro da imballaggio. Sul posto sono intervenuti gli Artificieri della Polizia di Stato che hanno provveduto alla rimozione dello stesso. Successivamente gli stessi specialisti hanno determinato la consistenza del manufatto, confezionato con tritolo e Anfo, miscela questa che conferisce all’ordigno un alto potenziale esplosivo e detonante. Dopo le formalità di legge il Cantore è stato arrestato nella locale Casa Circondariale.

 

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?