MENU
2 Ottobre 2022 19:03
2 Ottobre 2022 19:03

APPROVAZIONE DECRETO LEGGE PROCEDURE STRAORDINARIE PARCO DELLA GIUSTIZIA A BARI

Il sottosegretario alla Giustizia, il barese Francesco Paolo Sisto (Forza Italia), ha aggiunto: "Ringrazio la ministra Cartabia e la squadra del ministero per la fattiva sensibilità mostrata nel creare, dopo vent'anni di attesa, le fondamentali premesse perché Bari possa avere un Palazzo di Giustizia degno della sua immagine. Un obiettivo che ho indicato da subito tra le priorità della mia presenza al governo e che oggi è sensibilmente più vicino. Ora non resta che realizzare l'opera".

di REDAZIONE POLITICA

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, con una nota ha espresso soddisfazione rispetto al contenuto del Decreto legge approvato oggi, che sancisce “Disposizioni urgenti in materia di investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale, per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, del Consiglio superiore dei lavori pubblici” con riferimento all’opera del “Parco della Giustizia” del capoluogo pugliese, per cui sono state previste una serie di semplificazioni procedurali e autorizzatorie in capo al Commissario delegato per la realizzazione dell’opera.

l’area in cui verrà realizzato il parco della giustizia a Bari

“Con questo decreto il Governo sta mantenendo un impegno preso con la città di Bari – spiega Decaro – , e che mi era stato assicurato meno di un mese fa, approvando oggi di fatto una norma ad hoc sul Parco della Giustizia. Dopo la nomina del Commissario, vengono dati allo stesso strumenti per lavorare con procedure semplificate e veloci così da ridurre i tempi di realizzazione dell’opera. Le norme indicate nel Decreto, infatti, prevedono un modulo estremamente veloce per rilascio dei pareri, per l’approvazione dei livelli di progettazione oltre ad essersi ridotti i termini per l’impugnazione giudiziaria. Questo significa oggi avere un commissario straordinario con poteri straordinari, per la realizzazione di un’opera che la città e gli operatori della giustizia attendono da anni. Finalmente il Parco della Giustizia barese è una priorità non solo per Bari ma anche per il Paese intero”.

Il sottosegretario alla Giustizia, il barese Francesco Paolo Sisto (Forza Italia), ha aggiunto: “Ringrazio la ministra Cartabia e la squadra del ministero per la fattiva sensibilità mostrata nel creare, dopo vent’anni di attesa, le fondamentali premesse perché Bari possa avere un Palazzo di Giustizia degno della sua immagine. Un obiettivo che ho indicato da subito tra le priorità della mia presenza al governo e che oggi è sensibilmente più vicino. Ora non resta che realizzare l’opera“.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
I deputati M5S esclusi dalle elezioni verranno retribuiti come dirigenti (con i soldi pubblici)
Il Senato pronto ad accogliere i nuovi senatori: numero telefonico per gli eletti
Montecitorio accoglie i nuovi deputati dal 10 ottobre
Il Viminale corregge l'assegnazione dei seggi: alla Camera entra il consigliere regionale De Palma
Il Governo Draghi approva i decreti di attuazione della riforma della giustizia civile e penale
Archivi
Boselli "cavaliere" nella vita e nella moda
La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
Governo, Follini: "Meloni metta subito carte in tavola e si dia 'agenda'"
Beppe Grillo condannato per diffamazione
Il "caso Meloni-Jebreal" e la stampa monnezza

Cerca nel sito