Bari. Sequestrato un impero di 120 milioni di euro ad un pregiudicato

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno messo i sigilli e sequestrato ai sensi della normativa antimafia è stata emessa dal Tribunale di Trani su proposta della Procura, un vero e proprio impero del valore di 120 milioni di euro, costruito ed  alimentato sul malaffare.  C’era anche la gestione di un lussuoso b&b tra le rendite di Savino Tondo, 59 anni di Corato (BA) , pregiudicato per associazione per delinquere, furto, ricettazione, falso, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza.

Schermata 2016-05-30 alle 09.57.06

Secondo quanto appurato dagli investigatori dell’ Arma dei Carabinieri , il Tondo metteva in vendita auto rubate e prestava soldi a protestati e falliti. Sequestrati 198 appartamenti (107 dei quali in via di definitiva costruzione), 5 ville, 31 locali commerciali, due capannoni industriali, 124 box auto, 8 società operanti tra il settore dell’edilizia, e quello del commercio di autovetture, 50 autoveicoli e 38 conti correnti bancari.

Schermata 2016-05-30 alle 09.58.07

I beni oggetto del sequestro effettuato si trovano tra Bari e la sua area metropolitana, a Ferrara e nei territori di Barletta  e Trani.




Il “boss” Parisi ritorna in carcere per estorsione a Bari

nella foto un precedente arresto di Parisi

nella foto un precedente arresto diSavinuccio” Parisi

Il boss del quartiere Japigia di Bari, Savino Parisi scarcerato a metà dello scorso gennaio rientra in carcere. L’arresto è avvenuto nella tarda serata di ieri da parte dei Carabinieri che hanno notificato a ‘Savinuccio‘ un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Corte di Appello su richiesta della locale Procura, con l’accusa di estorsione. Si tratta di una vicenda avvenuta nel 2009, ai danni di due noti imprenditori edili della provincia, mediante il pagamento di 100 mila euro in orologi di pregio e altri gioielli.

I dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, presso la  caserma ‘Bergia‘ dei Carabinieri, alla presenza del Comandante Provinciale di Bari , colonnello Vincenzo Molinese.