State tranquilli, noi non molliamo. E li troveremo !

State tranquilli, noi non molliamo. E li troveremo !

Ieri mattina il nostro collega e sopratutto amico Antonello de Gennaro  direttore del quotidiano online ilCorrieredelGiorno.it ,  ha subito un nuovo atto di vandalismo (il  negli ultimi 8 mesi) alla sua autovettura aziendale, parcheggiata  in una delle principali vie del centro di Taranto.  Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto,  attivati dal Comandante Provinciale Col. Andrea Intermite, per i rilievi ed accertamenti del caso

Schermata 2016-04-09 alle 18.32.12

Già in passato il nostro Direttore aveva ricevuto minacce,  ricevendo la pubblica solidarietà da parte del Prefetto di Taranto e dai vertici locali delle Forze dell’ ordine, per la sua linea editoriale, le nostre inchieste giornalistiche sempre documentate e particolarmente “pericolose” per gli equilibri affaristici “occulti”  e poco leciti che prosperano nella città di Taranto, a seguito delle quali sono avvenuti i primi atti vandalici.

 

Schermata 2016-04-09 alle 18.33.21Adesso il livello delle minacce nei nostri confronti ed in particolare del nostro Direttore si è alzato sensibilmente, ed infatti gli “anonimi vigliacchi” tarantini questa volta hanno cosparso di acido la sua autovettura danneggiandola seriamente.  Immediato vi è stato l’ interessamento del  Ministero dell’ Interno, del Comando Generale dell’ Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.
In un incontro avuto ieri mattina in Prefettura a Taranto, è stato reso noto ed anticipato al nostro Direttore che in un prossimo Comitato Provinciale per la Sicurezza, il Prefetto di Taranto e  le Forze dell’ Ordine di Taranto valuteranno e decideranno quali iniziative attivare per garantire la sua e nostra tutela, avendo una redazione anche a Taranto.

 

Schermata 2016-04-09 alle 18.16.34La redazione al suo completo, ed i collaboratori del CORRIERE DEL GIORNO si stringono accanto al loro Direttore, ed assicurano che questi vili attentati  non modificheranno minimamente la nostra attenzione ed impegno per la libertà di stampa, nel raccontarvi tutte le illegalità che hanno letteralmente “intossicato” Taranto e la sua provincia. Noi siamo e saremo al suo fianco e continueremo a fare insieme a lui, come abbiamo fatto sinora i giornalisti liberi ed indipendenti.
A tutti i lettori, gli amici, i colleghi, che in queste ore ci stanno manifestando la propria solidarietà e sono tanti, lo garantiamo, saranno altri…. a doversi preoccupare. Noi non molliamo avendo anche la forza e consapevolezza di avere accanto le persone “per bene” che a Taranto non mancano.
il Corriere del Giorno fondato nel 1947
image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !