Sequestrata dalla Guardia Costiera discarica abusiva di rifiuti sotto il Ponte Punta Penna

Sequestrata dalla Guardia Costiera discarica abusiva di rifiuti sotto il Ponte Punta Penna

 Il personale del Nucleo Difesa mare della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Taranto affiancato da personale della Polizia Locale – Squadra Ambiente di Taranto hanno individuato e sottoposto oggi a sequestro in Località “La Penna” e precisamente al di sotto dell’omonimo ponte del Comune di Taranto un’ area di superficie complessiva di mq. 240 circa, lungo la linea di costa del 1° Seno del Mar Piccolo, estesa circa 80 metri X 3 metri di larghezza adibita a discarica a cielo aperto, con presenza di rifiuti di vari genere fra cui bottiglie plastica, cassette plastica/polistirolo, cime, reti dismesse, pneumatici, piccoli elettrodomestici ecc.

Schermata 2016-05-04 alle 17.41.33

Contattata ed informata della situazione rilevata il pm di turno Dott.ssa Filomena Di Tursi, il magistrato ha disposto il sequestro dell’area ai sensi dell’art. 321 c.3 bis del codice di procedura penale.  L’attività di controllo e monitoraggio proseguirà nei giorni a venire nell’ area sopra indicata, situata in una zona non facilmente raggiungibile per ubicazione oltre che per la fitta vegetazione presente, per accertare la presenza di ulteriori discariche di rifiuti abbandonati.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !