Partite le indagini individuati i primi indagati dalla Procura di Trani

Partite le indagini individuati i primi indagati dalla Procura di Trani

Ferrovie del NordSono 5 i magistrati che fanno parte del pool che si occuperà delle indagini sul disastro ferroviario di Corato-Andria. Oltre al procuratore aggiunto facente funzioni, Francesco Giannella, il pool è composto dai pm Antonio Savasta, Simona Merra, Marcello Catalano e Michele Ruggiero. Quest’ultimo è noto per aver indagato in distinti procedimenti la Deutsche Bank di Francoforte e due agenzie di rating (Standard & Poor’s e Fitch) per manipolazione del mercato, e per aver svolto indagini (delle quali è stata poi chiesta l’archiviazione) sulla presunta correlazione tra vaccini e autismo.

I nomi di alcune persone fra i quali sicuramente dei dipendenti e dirigenti della società privata  Ferrotramviaria  spa  sono stati iscritti nel registro degli indagati della Procura di Trani per i reati di disastro ferroviario colposo e omicidio colposo plurimo. In occasione delle autopsie agli indagati sarà notificata l’informazione di garanzia. Un provvedimento di sospensione dall’incarico professionale è stato adottato da Ferrotramviaria nei confronti dei propri dipendenti capistazione di Andria e Corato.

Schermata 2016-07-13 alle 23.14.39

All’istituto di Medicina legale del Policlinico di Bari alcuni parenti volevano entrare ma il personale ha chiesto di fare entrare solo due congiunti. “Dobbiamo vedere i nostri cari che sono morti – hanno urlato i parenti spingendo per entrare – dobbiamo stare tutti vicini“. A quel punto il personale ha provato a chiudere le porte ma appena una delle ante è stata socchiusa, molte persone hanno urlato “vergogna“, e in lacrime hanno detto “non è possibile essere trattati così, abbiamo i nostro morti là dentro“. Poco dopo la situazione è tornata alla normalità e le porte sono rimaste aperte.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !