ESCLUSIVO. Ecco la prova che Arcelor Mittal non sta scherzando.....

ESCLUSIVO. Ecco la prova che Arcelor Mittal non sta scherzando.....

L’ Atto di citazione conferma la seria determinazione da parte del Gruppo Arcelor Mittal di “regolare” i conti con il Governo italiano e far rispettare il contratto stipulato a suo tempo, dopo l’aggiudicazione di una gara internazionale. Adesso i tuttologi della politica italiana, ex-ministri, ex-magistrati dovrebbero avere il buon gusto di tacere.

ROMA – Ancora una volta il CORRIERE DEL GIORNO è in grado di mostrarvi in esclusiva nazionale ed anteprima per i propri lettori un documento, e cioè l’atto di citazione di AM InvestCo Italy s.p.a. ed Arcelor Mittal Italia s.p.a. e delle altra società collegate assistiti da un nutrito pool di avvocati (Avv. Prof. Romano Vaccarella, Avv. Roberto Bonsignore, Avv. Francesca Gesualdi. Avv. Giuseppe Scassellati-Sforzolini, Avv. Ferdinando Emanuele, Avv. Francesco Iodice, Avv. Andrea Mantovani) da far tremare i polsi all’ Avvocatura dello Stato, depositato oggi dinnanzi al Tribunale Civile di Milano, nei confronti dell’ ILVA in Amministrazione Straordinaria, ILVAFORM spa  in Amministrazione Straordinaria, Taranto Energia srl in Amministrazione Straordinaria, ILVA SERVIZI MARITTIMI spa in Amministrazione Straordinaria.

ARCELOR MITTAL citazione

Atto di citazione che conferma la seria determinazione da parte del Gruppo Arcelor Mittal di “regolare” i conti con il Governo italiano e far rispettare il contratto stipulato a suo tempo, dopo l’aggiudicazione di una gara internazionale. Adesso i tuttologi della politica italiana, ex-ministri, ex-magistrati dovrebbero avere il buon gusto di tacere.

I legali del Gruppo Arcelor Mittal si sono rivolti al Tribunale Civile di Milano chiedendo di “accertare che ciascuno dei contratti di affitto esecutivi sottoscritti in data 31 ottobre 2018, aventi ad oggetto i singoli rami d’azienda di cui al contratto sottoscritto inter partes il 28 giugno 2017 (come successivamente modificato), si è risolto ai sensi delle “clausole risolutive espresse” contenute in tali contratti conseguentemente allo scioglimento dello stesso contratto in data 28 giugno 2017 per effetto dell’intervenuto recesso delle attrici oppure di una delle pronunce richieste” , e dichiarare che “le convenute sono tenute a porre in essere tutti gli adempimenti previsti dall’art. 27 del contratto sottoscritto inter partes il 28 giugno 2017 (come successivamente modificato) “a seguito della cessazione del rapporto di affitto per qualsiasi ragione diversa dall’esercizio dell’Obbligo di Acquisto”.

Ai colleghi degli organi di informazione: nel riprendere l’atto di citazione, siete invitati a citare la fonte. Troppo facile fare giornalismo con il lavoro degli altri ….

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !