Buon compleanno CORRIERE DEL GIORNO

Buon compleanno CORRIERE DEL GIORNO

di Antonello de Gennaro

dove tutto nacque nel 1947…

Quattro anni fa iniziava le sue pubblicazioni online il CORRIERE DEL GIORNO fondato nel 1947™, che riprendeva e continuava la storica attiva giornalistica del quotidiano tarantino fondato da quattro giornalisti: mio padre Franco de Gennaro, dall’ avv. Egidio Stagno (per me “zio Gigino”), Franco Ferraiolo e Giovanni Acquaviva. Ricominciare daccapo non è stato semplice dovendo far dimenticare ai lettori tarantini quel Corriere….di Puglia e Lucania, che era stato fondato nel 1984 da una cooperativa di giornalisti tarantini fallita miseramente nell’ottobre 2013 dopo oltre 30 anni di vita e stipendi d’oro elargiti ed incassati grazie ai sostanziosi contributi a fondo perduto ottenuti grazie alla Legge per l’ Editoria (oltre 17 milioni di euro negli ultimi 10 anni) , che non sono bastati a coprire l’incapacità di gestire ed editare un giornale, pur utilizzando abusivamente il nome della gloriosa testata.

Sono stati 4 anni difficili, duri, ma entusiasmanti pieni di preoccupazioni ed insidie che sono state cancellati dalle gioie morali e dalle soddisfazioni professionali ed umane che hanno prevalso. Perchè raccontare e publicare  la verità, nel giornalismo paga sempre. In questi 4 anni abbiamo fronteggiato una “lobby” sotterranea ma ben “nota” costituita dagli ambienti vicini al vescovo di Taranto, la quale poteva contare su un alto magistrato, ora in pensione ai giardinetti, su un colonnello delle forze dell’ ordine rientrato a Roma ad occuparsi di scartoffie dietro un’anonima scrivania, e su alcuni imprenditori dal “borsellino” gonfio ed aperto, tutti interessati a fare affari sulla pelle di una comunità, della città di Taranto che sopravvive economicamente e socialmente attaccata alla bombola ad ossigeno dei soldi pubblici.

Si sono coalizzati contro di noi magistrati indegni di portare addosso una toga, per la quale invece altri uomini e donne di un valore immensamente più alto hanno sacrificato la propria vita, che dopo aver provato ad inibirmi dalla professione hanno persino cercato di arrestarmi, pur di metterci a tacere. Inutilmente, grazie alla preziosa e fondamentale assistenza del nostro legale, l’ Avv. Giuseppe Campanelli, un tarantino che da oltre 30 anni esercita la sua professione a Roma ed in tutt’ Italia, il quale ci ha difeso con successo, contro tutto e tutti, tutelando la nostra  libertà di stampa con il Codice Penale ma sopratutto con il cuore, a cui va il mio più sincero fraterno ringraziamento.

Ci hanno provato persino alcuni “scribacchini” che credono di poter contare qualcosa con la tessera (pressochè inutile ) del proprio sindacato dei giornalisti, ma inutilmente, ed è oggi una grande soddisfazione per tutti noi vederli oggi indagati da diverse procure (Taranto, Bari, Roma) nella consapevolezza  ed auspicio che presto dovranno salire loro sul banco degli imputati, dopo essersi inventati storie fantomatiche prive di fondamento, arrivando a chiedere persino il sequestro della nostra testata, ignorando (loro), poveretti…. che persino una sentenza della Suprema Corte di Cassazione esclude tale eventualità !

Abbiamo l’orgoglio di aver fatto diventare il CORRIERE DEL GIORNO da un giornale prettamente tarantino e pugliese, ad un giornale del Mezzogiorno prima e nazionale adesso, potendo ormai contare su decine e decine di migliaia di lettori che ogni giorno ci scelgono e leggono gratuitamente da tutt’ Italia, grazie ai nostri inserzionisti pubblicitari ed al sostegno dei soci e sostenitori della Fondazione Corriere del Giorno proprietaria della nostra testata. E lo abbiamo fatto rinunciando, da due anni a questa parte, ai contributi pubblici sull’ editoria che avremmo potuto richiedere e di cui avremmo avuto diritto per Legge.

Ma sopratutto, cari amici e lettori, abbiamo avuto la grande soddisfazione di vedervi crescere sempre di più in giorno in giorno, di poter contare sul vostro sostegno intellettuale e morale, grazie alle migliaia di messaggi pubblici e privati che abbiamo ricevuto.  Ed è grazie a voi, grazie a questi messaggi, a questo vostro sostegno che cresce giornalmente in tutt’ Italia e persino dall’ estero, che il nostro giornale si appresta a lanciare nuove sfide editoriali. Perchè abbiamo appena cominciato…

Permettetemi di ringraziarvi tutti a nome della redazione, dei collaboratori, dei consulenti,  che ogni giorno consentono al CORRIERE DEL GIORNO di potervi offrire questa informazione libera ed indipendente, senza padroni e senza padrini. Un grazie di cuore ed una promessa: noi non vi tradiremo mai. Saremo sempre solo e soltanto dalla parte dei lettori. Il vero editore del nostro giornale siete tutti voi.

Buon compleanno CORRIERE DEL GIORNO. Lassù chi mi ha ispirato e guidato in questi quattro anni sarà sicuramente più felice di me. Ed questa è la mia più grande soddisfazione.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !