MENU
26 Novembre 2022 21:00
26 Novembre 2022 21:00

Tiziana Cantone

Cronache
Anche il mondo del giornalismo è stato determinante nel divulgare e veicolare in modo opportuno e socialmente necessario le notizie attinenti al fenomeno della violenza e dell’uso indiscriminato ed improprio della rete ed è per questo che sono stati coinvolti anche insigni rappresentanti del settore
10 Novembre 2019
Secondo i magistrati “Non sussistono elementi per l’ipotesi di istigazione a suicidio”. Sulla richiesta dei pm dovrà pronunciarsi il gip nei prossimi giorni
12 Settembre 2017
Archiviazioni per sei indagati per diffamazione. La madre: “pm colpevoli”
12 Aprile 2017
Il pm contesta a Sergio Di Palo il fidanzato della ragazza suicida il reato di falso, simulazione di reato per la falsa denuncia di smarrimento del telefonino della ragazza
6 Marzo 2017
Recuperati dai tecnici informatici della sezione cyber-crime del comando provinciale di Napoli dell’ Arma i file audio risalenti alle ore precedenti alla morte della ragazza
17 Febbraio 2017
Laura Boldrini presidente della Camera dei Deputati scrive a Zuckerberg fondatore e amministratore delegato di Facebook.
13 Febbraio 2017
La testimonianza di Marta, vittima del revenge porn che si è ritrovata immagini private su gruppi chiusi e  account fittizi a suo nome in cui appariva nuda. E che ha deciso di denunciare l’aggressore. Per uscire dall’inferno e perché vuole che la sua sofferenza non sia inutile
30 Gennaio 2017
La ragazza si era uccisa dopo la diffusione sul web, a sua insaputa, di video hard. A Monaco di Baviera, per la prima volta, la magistratura ha indagato i vertici di Facebook, tra cui il fondatore Mark Zuckerberg per la mancata rimozione di contenuti criminali. Alla denuncia è allegata una lista di casi nei quali si mostra che alcuni contenuti, nonostante ripetute sollecitazioni, non sarebbero stati rimossi.
4 Novembre 2016
Incredibilmente fu condannata dal Tribunale a pagare persino 20mila euro di spese legali. Ora sulla vicenda indaga la procura di Napoli Nord. La gente su Facebook: “Non continuate a mostrare quei filmati”.
14 Settembre 2016
Vi segnaliamo e consigliamo la lettura di un profondo editoriale dell’amico e collega Peter Gomez direttore de ilfattoquotidiano.it, condividendo completamente il suo pensiero. Troppa gente utilizza il web giocando sulla pelle degli altri. Riflettiamoci.
14 Settembre 2016

Cerca nel sito