MENU
28 Giugno 2022 10:59
28 Giugno 2022 10:59

Roberto Casula

Cronaca Giudiziaria | Italia |
Nella sua arringa difensiva l’avvocato Paola Severino ha affermato che “La Procura ha dato un’immagine distorta dell’assegnazione del blocco petrolifero, le circostanze suggestive di cui dispongono i pm non hanno neanche il rango di indizio” aggiungendo con grande ironia processuale “Visto che i pm definiscono le mail di Shell lo specchio olandese, ricordo allora che nella pittura fiamminga lo specchio olandese era appunto lo specchio deformante”.
18 Marzo 2021

Cerca nel sito