MENU
26 Giugno 2022 00:23
26 Giugno 2022 00:23

Raffaele Marra

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Lazio |
La requisitoria del procuratore generale Emma D’Ortona, nell’ambito del processo di appello alla sindaca accusata di falso per la nomina di Renato Marra, fratello dell’ex capo del personale del Campidoglio Raffaele, a capo del dipartimento turismo del Comune di Roma. La nomina venne poi ritirata. La sindaca di Roma Virginia Raggi è stata assolta in appello nell’ambito del processo sull’inchiesta nomine.
19 Dicembre 2020
Questo è essere Marco Travaglio. Giornalisti come piacciono a Dibba. Travaglio bastonatore che solo due anni fa scolpiva un monumento preventivo alla Raggi e anche all’“altro fedelissimo” della sindaca è Raffaele Marra, 44 anni, napoletano, ex capitano della Guardia di Finanza, quattro lauree… apprezzato dai 5 Stelle
14 Novembre 2018
Il sindaco di Roma è stata riconosciuta innocente di fronte alle accuse di falso ideologico in atto pubblico per la vicenda della nomina del fratello del suo braccio destro, Raffaele Marra, alla Direzione Turismo
10 Novembre 2018
I vertici grillini perdono la testa dopo la sentenza sul caso Marra: la colpa dell’informazione sarebbe quella di aver raccontato l’inchiesta e il processo
10 Novembre 2018
La sindaca di Roma Virginia Raggi ha accolto la sentenza di assoluzione, ed è scoppiata in un pianto liberatorio , abbracciando i suoi avvocati tra gli applausi
10 Novembre 2018
Arriva la sentenza di primo grado nel processo per falso. Ma si tratta di un reato bagatellare: la sindaca di Roma ha detto bugie ben più gravi, e combinato guai assai peggior. E dovrebbe dimettersi non per il codice etico del M5S ma per manifesta incompetenza.
10 Novembre 2018
 Secondo la Procura di Roma la sindaca Virginia Raggi “mentì alla responsabile dell’Anticorruzione del Campidoglio nel dicembre del 2016” perché se avesse detto che la nomina di Renato Marra era stata gestita dal fratello Raffaele, sarebbe incorsa in un’inchiesta ed “in base al codice etico allora vigente negli M5S, avrebbe dovuto dimettersi”.
9 Novembre 2018
Il magistrato ricoprì il ruolo di capo di gabinetto del Campidoglio per circa un mese subito dopo l’elezione della sindaca di Roma, e si dimise in maniera polemica. Di Maio: “In caso di condanna applicheremo codice”
9 Novembre 2018
La sentenza è fissata per il prossimo 10 novembre. La Raggi è imputata per falso nel processo sulla nomina di Renato Marra. A determinare il cambio di programma è l’intenzione del suo ex braccio destro Raffaele Marra, fratello di Renato e imputato in un procedimento stralcio per abuso d’ufficio, di rendere dichiarazioni nella prossima udienza del 25 ottobre
23 Ottobre 2018
Nell’ordinanza di custodia cautelare per il costruttore romano Luca Parnasi contenute le intercettazioni che lo hanno portato in carcere. L’attuale capogruppo M5S, Paolo Ferrara, avrebbe ottenuto  dal Gruppo Parnasi un progetto per il restyling del lungomare di Ostia che si sarebbe dovuto “spendere” a livello promozionale-politico.
13 Giugno 2018
La sindaca grillina è accusata di falso documentale: secondo la procura della repubblica mentì all’Anticorruzione del Comune di Roma in relazione al caso di Renato Marra
4 Gennaio 2018
Qui si evidenzia tutto il disastro di questo gruppo politico sgangherato e impreparato politicamente e istituzionalmente. Esemplari di un’ipocrisia che si appresta nuovamente a candidarsi alle politiche. na forza antipolitica che dice tutto e il contrario di tutto pur di ottenere consenso, che è in mano a un privato e che dal punto di vista amministrativo è stata – per usare un eufemismo – fallimentare.
3 Gennaio 2018
La sindaca di Roma, per la quale la procura ha chiesto il rinvio a giudizio per falso (si va verso l’archiviazione per l’abuso d’ufficio invece), è un’esperta nell’arte della menzogna. Ma il suo problema è che viene sistematicamente smascherata.
29 Settembre 2017
I magistrati hanno chiesto l’archiviazione anche per Ignazio Marino e Gianni Alemanno, anche loro inizialmente erano stati indagati per abuso d’ufficio per una serie di nomine fatte durante i loro mandati.
28 Settembre 2017
L’ex braccio destro della sindaca di Roma, Virginia Raggi era stato arrestato il 16 dicembre del 2016 per corruzione in concorso con l’immobiliarista Scarpellini. Marra andrà va direttamente a processo che si svolgerà prossimo il 25 maggio dinnanzi ai giudici della IIa Sezione penale del Tribunale Penale di Roma
22 Aprile 2017
Uscendo dagli uffici della Direzione Centrale Anticrimine presso il Servizio Centrale operativo della Polizia di Stato dove è stata interrogata, evita risposte, e con il solito sorriso da fatina, ripete che l’interrogatorio è stato “sereno” e di aver “chiarito tutto”. In realtà spiega, prende solo tempo. La verità romperebbe la catena di omissioni e dissimulazioni di cui si è sinora contraddistinta l’avventura Cinque Stelle in Campidoglio a Roma
3 Febbraio 2017
Il dipendente comunale grillino Romeo ha indicato a gennaio 2016 l’allora candidata grillina come beneficiaria di una assicurazione vita. Un investimento da 30 mila euro. Qualche mese dopo la Raggi ha promosso il funzionario capo della sua segreteria triplicandogli lo stipendio. La procura di Roma indaga anche su altre polizze a favore di dirigenti grillini
2 Febbraio 2017
Indagato anche Raffaele Marra, fratello di Renato. Ne dà notizia la stessa sindaca sulla sua pagina Facebook. “Ho informato Beppe Grillo”. La Raggi sarà interrogata il 30 gennaio
25 Gennaio 2017
Gli occhi di Casaleggio puntati su Widiba, la banca online del Monte Paschi.
7 Gennaio 2017
Quello che interessa principalmente la Procura di Roma è il contenuto di computer e chiavette usb oltre ai testi delle mail che sono state trasferite in un unico file per essere esaminate dai tecnici informatici del Racis dei Carabinieri stanno effettuando tutte le opportune necessarie verifiche
4 Gennaio 2017

Cerca nel sito