MENU
29 Maggio 2022 05:17
29 Maggio 2022 05:17

Procura distrettuale di Trieste

Cronaca Giudiziaria | Italia |
“Devo ringraziare la Squadra Mobile di Venezia che, con il prezioso e fattivo input dell’ organo centrale ha consentito l’individuazione e la cattura a Zagabria di D’Este” è stato il commento di Mastelloni, a capo della Procura distrettuale di Trieste, che ha definito il latitante “un delinquente che con i suoi traffici di droga ha inquinato la salute di intere generazioni”.
1 Gennaio 2019

Cerca nel sito