MENU
3 Dicembre 2022 12:40
3 Dicembre 2022 12:40

Ministero della Giustizia

Nazionale |
Il decreto legislativo riguardante il processo penale e il sistema sanzionatorio costituisce una milestone del PNRR e dovrà entrare in vigore entro e non oltre il 30 dicembre 2022, per garantire il rispetto delle scadenze e degli impegni presi con l’Europa. 
1 Novembre 2022
La realizzazione della Cittadella della Giustizia a Taranto nel quartiere Paolo VI costituisce un importante intervento urbanistico di notevole respiro riunendo tutti gli uffici penali e civili di Giustizia in un’ unica sede limitrofa all’attuale ubicazione della Corte d’Appello, sede distaccata di Lecce, saranno riuniti gli uffici
7 Gennaio 2022
Il Decreto-legge ha introdotto perciò, fin dall’autunno di quest’anno, la “composizione negoziata della crisi”: percorso negoziale a disposizione dell’imprenditore commerciale o agricolo, di qualunque dimensione, che, senza rinunciare all’assistenza dei professionisti di fiducia affianca ad essi un esperto facilitatore, terzo e imparziale, competente nella ristrutturazione aziendale e nella materia della crisi d’impresa
25 Agosto 2021
Uscito dal carcere anche l’ergastolano che nel 1994 uccise Carmelo Magli, poliziotto in servizio nel penitenziario di Taranto a cui è intitolata la struttura carceraria di Taranto.
8 Maggio 2020
Un’inchiesta che ha messo in fibrillazione un intero mondo di relazioni, uno giro di amicizie influenti che ruotava attorno ai cantieri di Di Leva, a qualche “attenzione” di troppo: dalle gite in barca o alle tessere gratis per una vacanza a Capri in favore di questo o quel magistrato. 
5 Dicembre 2019
Mandati a processo i tre magistrati Nardi, Scimè e Savasta, accusati di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e falso coinvolti nella maxi inchiesta sui processi nel palazzo di giustizia di Trani. Conclusasi questa prima parte dell’inchiesta, i magistrati della Procura di Lecce sono già al lavoro  per un secondo filone delle indagini, scaturito dalle alle deposizioni e denunce di altre presunte vittime della “cupola” dei magistrati di Trani,
17 Settembre 2019
Sono state presentate 14 richieste di costituzioni di parte civile, tra le quali compare anche  la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Il Ministero della Giustizia, l’Ordine degli avvocati di Trani, gli imprenditori coratini Paolo Tarantini e Flavio D’Introno colui che ha dato il via con le sue dichiarazioni all’inchiesta giudiziaria condotta dalla procura di Lecce
12 Settembre 2019
Attualmente Procura e Tribunale Penale sono ospitati nella cosiddetta soluzione provvisoria con contratto di 6 anni rinnovabili per ulteriori sei anni nell’ ex Palazzo Telecom   in via Dioguardi, nel  quartiere Poggiofranco di Bari, in attesa della realizzazione del Polo ma sopratutto dopo lo sgombero, avvenuto un anno fa, per inagibilità e rischio crollo dell’ex Palagiustizia di via Nazariantz.
31 Luglio 2019
Il vero scopo ? Quello di è promuovere l’immagine del Guardasigilli. Ma non prevedono il flop del video su Battisti
20 Gennaio 2019
Ministro Agricoltura Centinaio (Lega): ‘”Incontro di oggi con Coldiretti molto molto positivo, il 31 sarò in Puglia. Per il decreto Xylella credo sia una questione di ore. E’ importante la volontà di inserire il provvedimento sulle gelate nel prossimo decreto sulle semplificazioni”
9 Gennaio 2019
Non è specificato quali siano le motivazioni precise della revoca, invocata nelle scorse settimane da avvocati e personale amministrativo.
15 Agosto 2018
Nella nuova sede provvisoria del Palazzo di giustizia barese, di via Brigata Regina, non c’è posto per tutti. I magistrati e cancellieri faranno a turno
25 Luglio 2018
La sospensione odierna del Ministero di Giustizia non comprende i procedimenti che hanno carattere di urgenza (convalida arresto, giudizio direttissimo, convalida sequestri) o che sono a carico di imputati in stato di custodia cautelare. E’ stato stabilito, inoltre, che la sospensione non riguarderà i procedimenti per reati di criminalità organizzata e terrorismo.
22 Giugno 2018
Il decreto legge per intervenire sull’emergenza del Palazzo di Giustizia di Bari è necessario anche per “evitare la prescrizione dei processi”
5 Giugno 2018
Per rispondere nell’immediato all’esigenza di spostamento degli uffici giudiziari di via Nazariantz a Bari, il Ministro della Giustizia ha sottoscritto in data odierna il decreto che consente l’utilizzazione dei locali della ex sezione distaccata di Modugno e la Direzione dei beni e servizi ha chiesto al Demanio la valutazione di congruità ed il nulla osta alla stipula del contratto di locazione per l’immobile dell’INAIL di viale Brigata Regina.
25 Maggio 2018
Il programma di assunzioni voluto dal ministro Orlando, la prossima settimana avrà come prossima tappa la scelta delle sedi per gli 800 vincitori del concorso da assistenti giudiziari
13 Dicembre 2017
Annunciati anche i prossimi bandi per i voucher del progetto Alternanza scuola – lavoro e il convegno di lunedì 11 dicembre sul sovraindebitamento. Appuntamento che vedrà la presenza in diretta video del giornalista Maurizio Costanzo. Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming, e sarà quindi possibile seguirlo anche tramite il nostro quotidiano online.
8 Dicembre 2017
La decisione è stata formalizzata quest’oggi dal ministro Orlando durante la riunione a cui hanno partecipato il sindaco di Bari, l’Agenzia del Demanio ed il competente Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche, unitamente ai vertici giudiziari del Distretto. Il Polo sorgerà nell’area demaniale delle Ex caserme Milano e Capozzi, ipotesi per la quale i locali uffici giudiziari hanno da tempo espresso il proprio gradimento
18 Ottobre 2017
Un’enorme vantaggio dell’uso dell’informatica è la categorizzazione e classificazione delle rassegne e l’istantanea archiviazione dei provvedimenti, oltre che una rapida consultazione degli stessi per gli avvocati, giudici e magistrati, ma anche per il cittadino. Un interessante convegno in Cassazione
30 Settembre 2017
Per violazione del segreto d’ufficio. Il magistrato potrebbe essere sentito nei prossimi giorni dalla procura di Roma che si occupa del fascicolo si difende: ‘Fugherò ogni ombra. Assoluta fiducia nei colleghi, rivendico mia correttezza’
28 Giugno 2017

Cerca nel sito