MENU
6 Dicembre 2022 14:50
6 Dicembre 2022 14:50

Michele Ainis

Dalla Rete | Internet | Tecnologia |
Pensiamo di pensare, ma in realtà ripetiamo come pappagalli i pensieri altrui. O al limite anche i nostri, però amplificati e deformati, senza verifiche, senza alcun confronto con le opinioni avverse. È l’universo autistico in cui siamo rinchiusi, anche se per lo più non ci facciamo caso. Succede perché, quando navighiamo online, siamo esposti ad informazioni “filtrate”
25 Ottobre 2017

Cerca nel sito