MENU
8 Agosto 2022 01:03
8 Agosto 2022 01:03

Maria Francavilla

Features
Arresti operati dalla Guardia di FInanza per associazione mafiosa, traffico di droga, e scambio di voto politico-mafioso L’operazione appena conclusa testimonia come la Finanza nonostante l’attuale contesto emergenziale, continui a dedicare la massima attenzione al contrasto delle organizzazioni criminali, anche di matrice mafiosa, a tutela dell’ economia legale della provincia tarantina. Tutti i politici ed i dirigenti comunali coinvolti e collusi con la mafia tarantina. ALL’INTERNO LA 1a PUNTATA CON GLI ATTI DEL BLITZ DELLE FIAMME GIALLE – AGGIORNAMENTI
3 Giugno 2020
Attesi ulteriori sviluppi giudiziari in relazione altri tronconi dell’indagine condotta dalla Guardia di Finanza che da tempo ha concluso le proprie indagini, depositando la propria relazione alla Procura di Taranto sulle evoluzioni degli affari “facili” e sporchi  che sarebbero stati intrapresi dai principali coinvolti in concorso con altri indagati “eccellenti”.
5 Novembre 2019
Proseguono invece le indagini per gli altri indagati Rosalba Lonoce (figlia di Pasquale), l’ingegnere Federico Cangialosi ex presidente dell’ Amiu di Taranto , e Mimmo Natuzzi  direttore tecnico dell’Amiu, e nei confronti di Antonio Albanese, presidente del Gruppo CISA di Massafra, che rivelò alla “cricca” attraverso il Venuti  che venivano intercettati dalla Guardia di Finanza.. I reati contestati sono, a vario titolo, corruzione e turbata libertà degli incanti.
25 Luglio 2019
Gli atti dell’ordinanza di cautelare che hanno portato in carcere l’ex-presidente della Provincia di Taranto Martino Tamburrano ed altre 6 persone, 4 delle quali sono finite in carcere mentre le restanti 3 poste agli arresti domiciliari. Indagati l’imprenditore Tonino Albanese, e tre pubblici ufficiali infedeli: Tonino Bucci (Carabinieri) Francesco Lacorte e Giuseppe Marzella (Guardia di Finanza)
29 Marzo 2019
Berlusconi ribalta gli equilibri pugliesi di Forza Italia. “Trombato” (politicamente parlando) il sen. Luigi Vitali.
18 Ottobre 2018
Un voto di opinione e di protesta quello dei tarantini, stanchi dei soliti partiti, delle solite promesse dei partiti tradizionali che non hanno saputo ricevere e cogliere il messaggio degli elettori, che hanno votato numerosi. I vero sconfitti in casa PD è il governatore pugliese Michele Emiliano e Gianni Pittella  presidente del Gruppo Socialisti e democratici al Parlamento europeo, fratello del governatore lucano, Marcello Pittella
5 Marzo 2018
Tra i nomi dati per certi anche quello del giornalista Arturo Diaconale, consigliere di amministrazione Rai, che potrebbe coronare un’aspettativa  che coltiva dal ’96 quando, candidato con l’allora Polo delle Libertà, non ce la fece. Tra i molti che dovrebbero restare invece fuori dalle liste del centrodestra, anche alcuni nomi “eccellenti” del centrodestra del Lazio
29 Gennaio 2018

Cerca nel sito