MENU
18 Luglio 2024 06:54
18 Luglio 2024 06:54

Ilva

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
“I pubblici ministeri hanno riconosciuto, in particolare, – rende nota Cemitaly spa in una nota – che le ceneri prodotte presso la centrale Enel di Brindisi e la loppa prodotta dallo stabilimento Ilva rispettano quanto previsto dalla norma tecnica e possono essere utilizzate per la produzione del cemento”.
2 Agosto 2018
La multinazionale franco-indiana Arcelor Mittal, leader mondiale nella produzione dell’ acciaio,  nella sua proposta d’acquisizione ha previsto di raggiungere, una riduzione entro il 2023,  delle emissioni di CO2 per tonnellata di acciaio liquido pari al 15% rispetto ai dati del 2017, e l’azzeramento delle polveri al 2020 con 18 mesi in anticipo rispetto a quanto previsto dal Dpcm del dicembre 2017, l’anticipazione della fine dei lavori per la copertura dei parchi delle materie prime (da realizzare entro giugno 2020 per il carbone e gennaio 2020 per il minerale ferroso), indicando l’obiettivo di supporto alla crescita e al benessere delle comunità locali.
30 Luglio 2018
Il primo cittadino di Taranto rifiuta di partecipare all’incontro promosso da Di Maio e previsto per domani al MISE. Melucci contesta la scelta del ministro Di Maio di estendere la partecipazione a 62 sigle, alcune minoritarie e poco rappresentative. La scelta dell’allargamento dei partecipanti al tavolo, voluta da Di Maio, è stata criticata da Confindustria Taranto e da Arcelor Mittal,
29 Luglio 2018
La prima sezione del Tar del Lazio ha respinto oggi , con propria ordinanza, il ricorso della Regione Puglia contro la presidenza del Consiglio, i ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico. Ennesima figuraccia per Michele Emiliano ed i suoi avvocati profumatamente ed inutilmente pagati con i soldi pubblici (dei contribuenti della Regione Puglia)
25 Luglio 2018
“il Ministro riconvochi immediatamente il Tavolo di Trattativa perché solo così, in una sede pubblica, potranno esplicitarsi senza ambiguità e con chiarezza le posizioni di tutte le parti: azienda, sindacati, Governo.”
25 Luglio 2018
Il vero problema di Di Maio è la completa perdita di credibilità del M5S nei confronti dell’elettorato ambientalista-grillino a Taranto a cui i suoi rappresentanti di partito avevano promesso in campagna elettorale la chiusura della fabbrica ed il reddito di cittadinanza.
24 Luglio 2018
“Caro Luigi Di Maio hai detto in Parlamento cose gravi e false su #ILVA. – ha replicato l’ex-ministro Calenda – Minacciare indagini interne al Mise è vergognoso. La responsabilità sulla gara e’ mia. A differenza tua non ho bisogno di inventarmi “manine”. E assumiti la responsabilità di annullare la gara se la ritieni viziata .Pubblico il parere dell’Avvocatura di Stato su rilanci e riapertura della gara e possibile non aggiudicazione a Mittal sulla base del rischio antitrust. Ognuno giudichi” . ArcelorMittal in un  comunicato stampa , ricordando che investirà 4,2 miliardi di euro, ha annunciato che presenterà al Ministero una “proposta migliorativa nei prossimi giorni”
20 Luglio 2018
Necessario ed opportuno ricordare che la gara è stata bandita, effettuata ed aggiudicata in base ad una precisa normativa, verificata anche dell’Antitrust Europea che lo scorso mese di maggio ha dato semaforo verde a Am Investco. Viceversa il piano ambientale è stato gestito dal Ministero dell’Ambiente con una procedura specifica,  e che i rilanci dell’ offerta di  Acciaitalia erano stati esclusi dall’Avvocatura dello Stato. ALL’INTERNO LA LETTERA-RELAZIONE DELL’ ANAC AL MISE
20 Luglio 2018
Di Maio: “Prendiamo atto della lettera di Emiliano che denuncia irregolarità” ed inviai documenti sulla cessione dell’Ilva ad Arcelor Mittal all’ ANAC. Ancora una volta il Governatore della Regione Puglia va alla ricerca di visibilità politici e mediatica utilizzando l’ ILVA di Taranto atteggiandosi ad esperto del settore (che non è !) venendo notoriamente consigliato da un’ingegnere noto solo per il suo atteggiamento anti-ILVA e per la vicinanza extra-lavoro al suo attuale “sponsor” politico…
11 Luglio 2018
I commissari hanno spostato la scadenza per la cessione dell’azienda. Il ministro: “Lo slittamento non ha costi per lo Stato”. Polemico via Twitter l’ex ministro Calenda; “Non si può sentire . Prendo atto? Il Ministro? Ma scherziamo! Almeno il coraggio di dire ho chiesto di rinviare per approfondire il dossier. Il che ci costerà 60/70 milioni di euro”.  
26 Giugno 2018
La multinazionale franco-indiana vorrebbe mantenere 10.000 dipendenti circa sugli attuali 14.000 (comprendendo anche quelli di Novi Ligure), che diventerebbero 8.500 nel 2023. Altre 2.500 persone resterebbero in carico invece all’amministrazione straordinaria per lavori di bonifica ambientale dell’area
25 Giugno 2018
Boccia: “per noi la questione Taranto è la questione industriale che parte dal Mezzogiorno, l’occasione di un grande rilancio del sud”, Cesareo: “Auspichiamo che la partita, pur nella sua complessità, possa essere chiusa nel migliore dei modi: confidiamo nelle dichiarazioni di responsabilità che il Ministro ha più volte manifestato “
20 Giugno 2018
Una situazione complicata che però non esclude che la discussione al tavolo sindacale possa proseguire anche oltre il 30 giugno, al massimo per altri dieci-quindici giorni, se necessari per trovare in extremis un accordo.
19 Giugno 2018
I tre commissari straordinari dell’ ILVA hanno fornito al ministro Di Maio informazioni dettagliate sulla situazione della cassa dell’ Ilva ed ha ricevuto assicurazioni in tal senso che  anche se il negoziato azienda-sindacati dovesse prolungarsi oltre fine giugno, è prevista una rete di sicurezza e capienza economica che consente di andare avanti per tutto il mese luglio
17 Giugno 2018
Il  contratto’ di governo stipulato fra la Lega ed il M5S prevede una “riconversione economica” con progressiva chiusura delle fonti inquinanti, green economy e rinnovabili.  “Non faccio annunci prima di aver incontrato la proprietà e le parti sociali”.
8 Giugno 2018
Messaggio del vescovo Santoro, città sofferente che ha bisogno di certezze, che ha diritto alla vita
24 Maggio 2018
Fioramonti consulente economico di Di Maio conferma la linea dei Cinquestelle sulla chiusura , ma il sindacato si spacca. Incontro nella sede dei sindacati metalmeccanici confederali a Roma con Arcelor Mittal e i segretari generali di Fim, Uilm, Fiom e Usb. L’incontro ha lo scopo di individuare, se ci sono, le condizioni per far ripartire la trattativa ministeriale sul futuro dell’Ilva.
22 Maggio 2018
Matto Salvini leader della Lega: ‘Faremo crescere Paese rispettando vincoli, il governo che nasce è un governo di speranza. Le nostre politiche saranno diverse da quelle che ci hanno preceduto’
21 Maggio 2018
Una protesta di tutto lo stabilimento tarantino che terminerà oggi, 18 maggio,  a chiusura del primo turno alle 15,. A Genova, invece previste 24 ore di sciopero.
18 Maggio 2018
Dopo 6 mesi di negoziato e più di 32 incontri effettuati il Governo uscente ha ribadito che “è intervenuto con una proposta di mediazione tra le parti vista la difficile situazione di cassa dell’ ILVA in Amministrazione Straordinaria che si esaurirà nel mese di luglio prossimo”.
14 Maggio 2018

Cerca nel sito