MENU
27 Giugno 2022 20:02
27 Giugno 2022 20:02

Guardasigilli

Dalla Rete |
Si riaccende il dibattito sul difficile rapporto tra giustizia penale e informazione. La propalazione sugli organi di stampa delle notizie relative a inchieste penali in corso ha, purtroppo, assunto un ruolo decisivo nella ricostruzione dei fatti di cui si occupa la giustizia penale. Umberto Eco ci ha insegnato che le cose dette dalla stampa o dalla televisione, diventano poco a poco vere, verificate, rese vere presso la collettività.
12 Aprile 2021
“Vorrei che alla fine del mio mandato come ministro della Giustizia – ha detto Bonafede -, si possa dire: ‘Essere onesti in Italia conviene’. Cosa che finora non è stata perché, diciamocelo, l’onesto in questo Paese era una specie di martire, uno che pagava un prezzo superiore agli altri. Guardava il ‘furbetto’ e dopo un po’ si sentiva fesso ad aver preso la strada giusta”.
10 Novembre 2018
Autorizzate le notificazioni a persona diversa dall’imputato a cura delle cancellerie della Corte Suprema di Cassazione. Per il primo Presidente della Cassazione, Canzio “Il sistema delle notificazioni telematiche nel giudizio penale di cassazione rappresenta, del resto, un ulteriore, significativo tassello di un processo di innovazione che vede fortemente impegnata la Corte negli ultimi anni
29 Settembre 2017

Cerca nel sito