MENU
1 Ottobre 2022 23:09
1 Ottobre 2022 23:09

gruppo ILVA

Imprese | Sindacato |
L’obiettivo più imminente da ragione è definire la trattativa con i sindacati e restituire un ruolo “pubblico” alla nuova Ilva , dove dovranno scomparire alcune decisioni e posizioni arroganti del gruppo franco-indiano, con l’arrivo dell’ amministrazione trasparente ed i bandi di gara pubblici per i fornitori. E’ finito il tempo delle black-list dell’ accoppiata Morselli-Ferrucci.
30 Gennaio 2021
Probabilmente non conveniva a nessuno delegare ai giudici l’accertamento delle rispettive buone ragioni, ma ne esce comunque sconfitto il Governo.  In ogni caso quanto accaduto dimostra che l’aggiudicazione del 2018,  evidentemente non era immune da valutazioni errate e “leggere”.
4 Marzo 2020
Secondo fonti confidenziali partecipanti alle trattative la nuova bozza d’accordo si basa su occupazione, investimenti ed in particolare un impegno finanziario diretto dello Stato nella “nuova” ILVA, i pagamenti dei canoni restanti da parte di ArcelorMittal ridotti però del 50% rispetto agli accordi iniziali (cioè soltanto 7,5 milioni di euro invece dei 15 previsti dal contratto iniziale)
7 Febbraio 2020
Ci si prepari ad assistere ad una trattativa molto complessa, si lavori comunque ad un piano b in caso di definitivo recesso di Arcelor – con tutte le conseguenze giudiziarie prevedibili – augurandosi che nel frattempo il Siderurgico ionico non collassi trascinando nel baratro l’economia della Puglia e del Mezzogiorno, con danni pesanti anche per il resto del Paese.
23 Novembre 2019
Dopo le dichiarazioni di ieri del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, anche il gruppo ArcelorMittal,  ha confermato che l’incontro di ieri sera “è stato costruttivo” aggiungendo che adesso “l’obiettivo è di raggiungere al più presto un accordo”. come riporta una nota del gruppo siderurgico: “AM Investco conferma che l’incontro tenutosi ieri con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed altri membri del governo per discutere possibili soluzioni per gli impianti ex Ilva è stato costruttivo. Le discussioni continueranno con l’obiettivo di raggiungere al più presto un accordo per una produzione sostenibile di acciaio a Taranto”
23 Novembre 2019
la multinazionale dell’acciaio ArcelorMittal Italia potrà partecipare al giudizio di legittimità costituzionale, previsto per il prossimo 9 ottobre, relativo alla norma del decreto legge che assegnava la cosidetta “immunità penale”’ relativamente alle condotte attuative del piano ambientale dell’azienda ai commissari dell’ Ilva in amministrazione straordinaria.
25 Luglio 2019
Legittimo chiedersi a questo punto:  cosa ha fatto in questi mesi il governo per l’ex-Ilva? A noi risulta poco, o meglio nulla ! Tant’è che soltanto 48 ore prima della calata dei ministri a Taranto, qualcuno si è accorto che era possibile annullare la norma sulle immunità penali, che in realtà erano già scadute, quindi decadute a fine marzo 2019, cioè praticamente un mese fa.
28 Aprile 2019
Per il secondo anno consecutivo, infatti, la World Steel Association ha eletto ArcelorMittal “Campione dell’Acciaio Sostenibile”. Il riconoscimento – consegnato in occasione del Consiglio di Amministrazione dell’Associazione che si è svolto a Madrid – premia le aziende siderurgiche all’avanguardia sotto il profilo della sostenibilità.
27 Aprile 2019
Una evoluzione impensabile un anno fa quando i leader grillini arrivavano a Taranto osannati dalla gente, a cui avevano promesso e garantito non solo il reddito di cittadinanza ma anche la chiusura dello stabilimento siderurgico ex-ILVA ora ArcelorMittal.
23 Aprile 2019
il Giudice del Lavoro ha rigettato le domande di USB anche in relazione a pretese omissioni informative relative alla perimetrazione delle attività e alla definizione dei nuovi assetti organizzativi, dando atto che, nel corso dei numerosi incontri sindacali svoltisi con la costante partecipazione di USB, ArcelorMittal Italia ha illustrato i nuovi assetti organizzativi e produttivi aziendali, ed ha svolto un effettivo confronto con le organizzazioni sindacali, recependone talune proposte e rimodulando di conseguenza l’organizzazione di vari reparti
23 Marzo 2019
Il closing della cessione è subordinato al perfezionamento dell’acquisto di Ilva, all’approvazione societaria, all’autorizzazione dell’ Unione Europea e alle consultazioni con i sindacati locali e con l’European Work Council.
2 Novembre 2018
A Taranto il SI sì all’accordo con Arcelor Mittal è stato raggiunto con una percentuale plebiscitaria del 94%. La percentuale dei contrari è stata del 5,7%. 
13 Settembre 2018
Ancora una volta il CORRIERE DEL GIORNO cerca di fare informazione documentata e trasparente pubblicando il testo integrale dell’ accordo sindacale raggiunto ieri al Ministero dello Sviluppo Economico, che ha messo fine al teatrino estivo sulla questione della gara di aggiudicazione dell’ ILVA da parte della multinazionale franco-indiana Arcelor Mittal.
7 Settembre 2018
Dopo una trattativa ad oltranza nella nottata al Mise si ipotizza la chiusura intorno all’ora di pranzo, La multinazionale dell’acciaio ArcelorMittal conferma l’assunzione a tempo indeterminato di 10.700 lavoratori Ilva. I complimenti dell’ ex ministro Calenda al suo successore Di Maio
6 Settembre 2018
Il CORRIERE DEL GIORNO, che come ben noto ai nostri lettori, ha anticipato di 5 giorni il contenuto del parere dell’ Avvocatura, che il ministro Di Maio ha promesso che renderà pubblica al termine del procedimento di verifica in autotutela, in grado avendo avuto accesso a quel parere anche in questo caso, e siamo in grado di confermare che quanto dichiarato da Di Maio è una sua interpretazione personale, che non collima con il contenuto del parere redatto in 35 pagine dell’ Avvocatura Generale dello Stato.
23 Agosto 2018
La decisione per un eventuale annullamento della vendita viene comunque lasciata al Governo al termine del procedimento di verifica in autotutela che scade il 24 agosto. Ma solo un pazzo a questo punto rischierebbe una cuasa pressochè certa con Arcelor Mittal , che potrebbe costare miliardi di euro allo Stato e sopratutto non garantire occupazione, e stipendi a circa 20 mila operai e 300 imprese dell’appalto.
22 Agosto 2018
Secondo nostre fonti confidenziali il parere dell’ Avvocatura Generale dello Stato, sulla gara per l’assegnazione dell’ ILVA sarebbe già arrivato sulla scrivania del Ministro dello Sviluppo economico, e ricalca quello precedente del giugno 2017, con analoga conclusione: la procedura di gara è stata regolare e l’ ILVA è aggiudicata alla cordata guidata di Arcelor Mittal
17 Agosto 2018
Una richiesta a dir poco ridicola considerando il fatto che proprio l’Avvocatura Generale dello Stato ha sinora verificato ed avvallato ogni passaggio giuridico legale della gara bandita dal Ministero sotto la gestione del Ministro Calenda e dei commissari straordinari
8 Agosto 2018
Il ministro grillino: “Chiederemo subito un parere all’Avvocatura dello Stato per annullare la gara”. Ipotesi irreale considerato che l’ Avvocatura ha già dato semaforo verde alla cessione
6 Agosto 2018
“Avvertiamo, quindi, la necessità di interrompere questa situazione di “stallo” e di incertezza sul futuro del più grande gruppo siderurgico italiano attraverso la messa in campo di una iniziativa nazionale che costringa tutti i soggetti interessati, azienda ed Istituzioni nazionali e locali, ad individuare una soluzione positiva della vicenda”
25 Maggio 2018

Cerca nel sito