MENU
10 Agosto 2022 10:59
10 Agosto 2022 10:59

governo Gentiloni

Politica & Istituzioni
Il senatore tarantino Turco nel mirino dei suoi colleghi del gruppo M5S al senato per aver detto che “oltre all’onestà adesso abbiamo aggiunto la competenza”. E nella chat scoppia la bagarre. Toninelli: “Quindi nel 2018 i cittadini hanno sbagliato a votarci?”. Di Nicola: “Disprezzo per chi ha fatto la storia del Movimento”. Turco ogni giorno cerca di spacciare i risultati del Cis, come successi suoi e di Conte. Ma ormai a Taranto non gli crede più nessuno. Sopratutto nel M5S.
11 Dicembre 2021
La contesa made in Italy sullo stabilimento AST di Terni è anche un confronto fondamentale nell’acciaio nazionale. Il Mise infatti segue molto da vicino per il Governo una cessione che seppure “privata” rischia di comportare delle importanti ricadute sull’economia pubblica. Infatti dopo le crisi durature dell’ ex-ILVA di Taranto e della JSW di Piombino, non se ne può aggiungere anche una in Umbria
1 Settembre 2021
L’obiettivo del piano di investimenti nel Mezzogiorno d’Italia è di trasformare l’ex ILVA di Taranto nel più grande impianto di produzione di acciaio “green” in Europa. L’accordo prevede, infine il completo assorbimento, nell’arco del piano, dei 10.700 lavoratori dipendenti “ereditati” dalla gestione della famiglia Riva..
11 Dicembre 2020
Incredibile vedere come questo Governo dia fiato alle trombe della propaganda invece di ammettere l’ennesimo fallimento per non essere riusciti a trovare sul mercato internazionale un compratore. Al vertice come presidente l’ex ad di Poste Francesco Caio e Fabio Maria Lazzerini come amministratore delegato (ex top manager del vettore).
10 Ottobre 2020
Un tema vecchio e ben noto quello degli “opportunisti” pronti a salire sul carro del vincitore. Incredibilmente la Costituzione difende il diritto di un politico a passare da uno schieramento all’altro, vietando espressamente il “vincolo di mandato“, rendendo possibile il trasformismo imperante sotto gli occhi degli elettori.
18 Agosto 2020
ESCLUSIVO : I CONFLITTI D’INTERESSE DI DI MAIO E DELLA MORSELLI A questo punto riteniamo che la Procura di Milano e quella di Taranto certamente avranno molto lavoro per verificare ed indagare facendo luce su questa torbida vicenda, diventata un intrigo politico-industriale-occupazione che rischi di far diventare la città di Taranto e la sua provincia una vera e propria “polveriera” sociale pronta ad esplodere da un momento all’altro.
15 Novembre 2019
Presto i gruppi: ok il governo ma no ad alleanza strutturale, serve un «partito del Pil». Renzi in queste ore continua a dire ai suoi: una cosa è un’alleanza di governo nata da un’emergenza democratica, ben altra cosa invece sono delle alleanze pre elettorali ovunque sul territorio.
15 Settembre 2019
Per il sondaggio ISPS commissionato dal CORRIERE DELLA SERA, il provvedimento più atteso (71%) è una manovra in favore dei ceti deboli. Solo l’11% chiede un cambio sui migranti. Il 45% prevede un esecutivo di pochi mesi.
7 Settembre 2019
La Gazzetta Ufficiale domani pubblicherà l’ultimo dei provvedimenti attuativi. Scattano così i 180 giorni per gli ex azionisti e obbligazionisti, che possono registrarsi sul portale e chiedere il risarcimento. Il Fir può contare su un miliardo e mezzo di euro in tre anni, ed erogherà gli indennizzi per il 30% delle somme perdute agli ex azionisti e per il 95% agli ex obbligazionisti delle banche poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre 2015 e prima del 1° gennaio 2018
21 Agosto 2019
Una  “cupola” con la toga per concordare la strategia per pilotare la nomina del nuovo procuratore della repubblica di Roma si riuniva di notte in una saletta riservata di un hotel romano per non essere visti da occhi indiscreti. Nella saletta erano presenti il magistrato Luca Palamara, due parlamentari del Pd Cosimo Ferri e Luca Lotti e cinque consiglieri del Consiglio Superiore della Magistratura
5 Giugno 2019
I rappresentanti del Movimento 5 Stelle duramente contestati in Salento a seguito la ripresa del cantiere per il gasdotto con approdo a Melendugno, in provincia di Lecce che porterà in Europa il gas Dell’Azerbaijan. La nave Adhemar de Saint Venant che dovrà svolgere i primi interventi è arrivata a Brindisi, dove è scortata e protetta dalle forze dell’ordine
15 Ottobre 2018
Ripubblichiamo un commento indipendente della giornalista Valentina Petrini sul M5S e la questione ILVA, apparso sul sito del FATTO QUOTIDIANO. Chiaramente si tratta di un opinione personale che non coinvolge la linea editoriale del nostro giornale, lasciando ai lettori le proprie valutazioni, opinioni e commenti
7 Settembre 2018
Domani si svolgerà a Roma il nuovo tavolo ministeriale al Mise con in sindacati ed i rappresentanti di Arcelor Mittal. Emiliano ha ripetutamente osteggiato l’attività politica del Pd per il “salvataggio” dell’ ILVA, nel vano tentativo di poter avere un “ruolo” politico, addirittura ad un certo punto ha ipotizzato una partecipazione azionaria della Regione Puglia, pur di avere un posto nel consiglio di amministrazione. Una poltrona in più da “lottizzare”, come sempre agli amici degli amici.
4 Settembre 2018
3 Settembre 2018
La multinazionale franco-indiana vorrebbe mantenere 10.000 dipendenti circa sugli attuali 14.000 (comprendendo anche quelli di Novi Ligure), che diventerebbero 8.500 nel 2023. Altre 2.500 persone resterebbero in carico invece all’amministrazione straordinaria per lavori di bonifica ambientale dell’area
25 Giugno 2018
Fioramonti consulente economico di Di Maio conferma la linea dei Cinquestelle sulla chiusura , ma il sindacato si spacca. Incontro nella sede dei sindacati metalmeccanici confederali a Roma con Arcelor Mittal e i segretari generali di Fim, Uilm, Fiom e Usb. L’incontro ha lo scopo di individuare, se ci sono, le condizioni per far ripartire la trattativa ministeriale sul futuro dell’Ilva.
22 Maggio 2018
Il Parlamento ha iniziato a votare. Ma la coalizione di centrodestra si divide: Fratelli d’ Italia il partito guidato da Giorgia Meloni vota contro il decreto Arera, a differenza della Lega e Forza Italia.
14 Maggio 2018
Tra i big recuperati, mezzo governo Gentiloni: Dario Franceschini, Roberta Pinotti, Valeria Fedeli, Andrea Orlando. Salvati anche tre dei principali esponenti di Liberi e Uguali: sconfitti all’uninominale conquistano un seggio Pietro Grasso, Laura Boldrini e Pier Luigi Bersani.Entrano, invece, dalla porta principale del collegio i ministri Pier Carlo Padoan, Graziano Delrio, Luca Lotti e Beatrice Lorenzin.
7 Marzo 2018
Tutti i principali raggruppamenti delle industrie – a guardare gli indici destagionalizzati del fatturato – segnano dati positivi, ma spicca l’energia che cresce del 5,7% rispetto a novembre. Oltre ai dati dell’Istat, si registrano anche le stime della Confindustria per l’andamento economico italiano, con prospettive positive
23 Febbraio 2018
A smentire la posizione di Emiliano , che viene ancora una volta letteralmente ignorato nei fatti  dal Governo,  è intervenuto anche  il consigliere regionale  Marco Lacarra,  “renziano” e segretario del Partito Democratico in Puglia,  candidato alla Camera dei deputati, spalleggiato dal segretario provinciale PD di Taranto, Giampiero Mancarelli.
1 Febbraio 2018

Cerca nel sito