MENU
3 Dicembre 2022 07:40
3 Dicembre 2022 07:40

Enrico Mentana

Media | Televisione |
Enrico Mentana: “Posso quindi con piena coscienza e cognizione di causa ribadire che mi vergognerei di ogni giornalista che pensasse di passare avanti agli ultrasettantenni, alle persone fragili, e a tante categorie più esposte, dagli operatori della nettezza urbana a quelli dei supermercati, che però non hanno il megafono di ordini professionali”. “Aggiungo qui, a scanso di equivoci e malizie, che mi vergognerei ancor di più di giornalisti che cercassero di evitare la vaccinazione”
17 Marzo 2021
Il gip di Pesaro Francesco Messina se la prende con il direttore del tg de La7 Enrico Mentana per aver bacchettato il premier Conte dopo la conferenza stampa di ieri. il giudice Messina è il fratello del senatore Assuntela Messina, una docente scolastica, presidente regionale del PD in Puglia. Cioè del partito principale alleato del M5S che sostiene il governo guidato dal premier Conte
13 Aprile 2020
Mentana ha evidenziato l'”uso personalistico delle reti unificate con l’attacco personale a due figure dell’opposizione. E’ una materia che resterà molto dura. Se l’avessimo saputo, non avremmo mandato in onda quella parte della conferenza stampa del presidente del Consiglio.
10 Aprile 2020
Si registra il lieve calo di tutti i maggiori partiti, perdono qualche decimale Lega, Pd, Cinquestelle, Fratelli d’Italia e Forza Italia a vantaggio di quelli che potremmo definire piccoli, il partito del ministro Speranza e di Renzi che risale al 3,5%
10 Marzo 2020
La direzione de «La Stampa» ritiene «inaccettabile che a un giornalista, e alla testata che rappresenta, venga impedito di fare il proprio lavoro perché si dissente da ciò che ha scritto. Chi lavora per guidare il Paese non deve temere opinioni dissenzienti, anche le più urticanti: è qui che si misura la maturità di un movimento politico». 
9 Aprile 2018
Numerose le personalità che hanno reso omaggio nella camera ardente di Fabrizio Frizzi. Un vero fiume umano di “amici” dalle 10 del mattino, tutti in coda per Fabrizio, circa 900 ogni ora , che viene calcolato in circa diecimila persone passate nella camera ardente, , tanto da prolungare l’orario di chiusura.
27 Marzo 2018
“Il caso del giornalismo è emblematico di tutti i mestieri – ha detto Mentana – nei quali si va in pensione troppo tardi e non si assumono giovani”. Dure anche le giuste critiche di Mentana alla categoria dei giornalisti incapace di adeguarsi ai cambiamenti.
17 Dicembre 2017
La cerimonia di assegnazione col presidente del Senato Grasso. Ancora una volta una certa magistratura fa parlare di sè per le proprio violazioni ai dettati costituzionali, abusando del proprio potere giudiziario. Non bisogna meravigliarsi quando poi dei magistrati vengono sospesi, radiati, arrestati o in qualche caso persino incarcerati. La vera “casta” sono loro.
15 Dicembre 2017
Tutto il peggio della settimana raccontata dai media e sui socialnetwork
2 Maggio 2017
Il procuratore di Roma interrompe la continuità delle carriere tra magistratura inquirente e giornalismo giudiziario. Rovesciando una tradizione che aveva permesso a un drappello di Pm di lavorare spalla a spalla con i redattori di cronache giudiziarie dei principali giornali italiani. Quelle che nessun’altra Procura ha sinora avuto il coraggio di fare
9 Marzo 2017
Michele Emiliano, ha parlato a “In mezz’ora” sul suo futuro e sul Pd. Attaccando questa volta Orlando. “Il ministro Orlando è in situazione di potenziale conflitto di interesse, in quanto esercita il potere disciplinare sui magistrati che stanno indagando” sul caso Consip e “lo esercita anche su di me. Orlando è persona onesta, ho fiducia in lui e lascio a lui ogni tipo di decisione ma l’idea della discesa in campo di Orlando è a altissimo rischio di conflitto di interesse”.
6 Marzo 2017
Mercoledì Emiliano sarà ascoltato dai magistrati romani in merito agli sms ricevuti dal sottosegretario Luca Lotti, nei quali l’ ex-sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del Governo Renzi, ora Ministro del Governo Gentiloni, avrebbe suggerito un incontro con l’imprenditore Carlo Russo, amico di Tiziano Renzi. Messaggi che verosimilmente verranno acquisiti agli atti dell’inchiesta Consip sdai magistrati della procura romana.
27 Febbraio 2017
Pioggia di critiche contro di lei dal mondo della politica e sui social. Poi lo cambia.
30 Ottobre 2016
Basta con la falsa par condicio: non ci interessano tutte le opinioni, ci interessano le opinioni di chi sa di che cosa parla. Altrimenti, davvero, basta un click: ma stavolta per spegnere questo frastuono assordante di falsità
30 Agosto 2016

Cerca nel sito