MENU
1 Dicembre 2022 04:56
1 Dicembre 2022 04:56

Ema

Features
Serve l’attenzione assoluta da parte delle persone, perché distanziamento e mascherina se fatte bene sono anche più importanti del lockdown. Servono delle cure possibilmente semplici che funzionino, magari se ne troveranno altre. Poi c’è il vaccino che è importante, ma non arriva dappertutto e poi c’è l’immunità di chi ha già contratto il virus che consente di avere degli anticorpi.
3 Aprile 2021
Sono tante le fake news sui vaccini, puntualmente elencate e smontate dall’Istituto Superiore di Sanità: i rischi per la salute, le paventate modifiche al nostro codice genetico, l’efficacia:
28 Dicembre 2020
Il commissario Domenico Arcuri cambia strategia. Lo Spallanzani ha reso noto che nella giornata di domenica 27 dicembre, giornata del V-Day, saranno somministrati i primi cinque vaccini anti-COVID a altrettanti dipendenti dell’Istituto e precisamente: una infermiera, un operatore socio sanitario (OSS), una ricercatrice e due medici
22 Dicembre 2020
Il sì dell’agenzia avvicina l’avvio delle vaccinazioni nell’Unione europea. “Non ci sono prove che il farmaco non funzioni sulla nuova variante del virus. L’ok è arrivato dopo uno studio clinico molto ampio che ha dimostrato efficacia “nel prevenire il Covid-19 nelle persone a partire dai 16 anni di età”, ha spiegato l’Ema
21 Dicembre 2020
La produzione in alcune fabbriche è già partita. Attesi per la fine di ottobre i risultati della sperimentazione del vaccino di Oxford e Astra Zeneca. A novembre arriveranno i dati dell’americana Moderna. In Gran Bretagna intanto si partirà con lo Human Challenge: la somministrazione del coronavirus ad alcuni volontari sani per controllare l’efficacia dell’immunizzazione
20 Ottobre 2020

Cerca nel sito