Stipendi ancora in ritardo. Protesta degli operai delle ditte dell’indotto ILVA

I dipendenti delle aziende E3, Martucci e Idrotecnica srl, operanti nell’indotto dell’ ILVA,  hanno effettuato oggi un sit in di protesta davanti alla portineria imprese dello stabilimento siderurgico.  , Alcuni dei lavoratori sono in cassa integrazione, e lamentano i ritardi nel pagamento degli stipendi.

 I sindacati hanno chiesto un incontro ai responsabili delle ditte per ricevere delle garanzie sul pagamento delle spettanze e poter fare anche luce sul futuro. «Le ditte dell’appalto – hanno scrivono gli operai in un comunicato – dicono basta. L’ILVA si preoccupa solo dei suoi dipendenti come se noi dell’appalto non avessimo necessità primarie, anche noi abbiamo figli, anche noi non mangiamo e anche noi non paghiamo le bollette se non ci sono i soldi»