MENU
22 Maggio 2022 21:39
22 Maggio 2022 21:39

Confidi

Nazionale |
Le piccole e medie imprese fanno osservare anche che “nel decreto approvato dal governo c’è troppa burocrazia, i prestiti dovrebbero essere in parte a fondo perduto, perché collegati al mantenimento occupazionale, con la restituzione a 10-15 anni anziché sei”. Un’esigenza che si basa anche nella circostanza fondata che i prestiti andranno a sopperire i mancati ricavi conseguenti al blocco governativo delle attività produttive
8 Aprile 2020
La convenzione prevede attività di mediazione e consulenza per le imprese agricole. Il protocollo prevede nello specifico l’intervento per Agri Service Italia, della figura del “Mediatore”, necessaria alla corretta divulgazione dell’accordo .
11 Marzo 2019
La garanzia statale, favorendo l’accensione di prestiti del circuito bancario, previene l’esclusione finanziaria di soggetti deboli, che potrebbero altrimenti diventare preda dei canali illegali del credito. I contributi sono ripartiti sulla base di una combinazione di indicatori che tiene conto sia dell’efficienza nella capacità di utilizzo dei fondi riscontrata in passato, sia dell’indice del rischio di usura presente nell’ambito territoriale dove opera l’ente assegnatario.
14 Gennaio 2017
L’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia , Loredana Capone: “Continueremo ad investire su di loro anche nel ciclo 2014-2020”
23 Giugno 2016

Cerca nel sito