MENU
4 Ottobre 2022 05:31
4 Ottobre 2022 05:31

Claudio Lotito

Nazionale |
Di Maio sconfitto a Fuorigrotta. Crolla la Lega. Santanché doppia Cottarelli, Bonino supera Calenda ma non vince a Roma. Debacle tra i ministri del governo Draghi: hanno perso il proprio collegio uninominale Bonetti, Carfagna, Di Maio, Gelmini e Patuanelli
26 Settembre 2022
La decisione di ieri dell’Anm è stata votata all’unanimità: le riunioni in cui si discutevano le prossime nomine dei procuratori di Roma e Perugia,  a cui partecipavano il parlamentare del Pd Cosimo Ferri , magistrato in aspettativa,  e l’ex ministro renziano Luca Lotti “rappresentano con evidenza un’inammissibile interferenza nel corretto funzionamento dell’autogoverno”. I componenti del Csm che vi hanno partecipato “non appaiono degni dell’incarico istituzionale”
6 Giugno 2019
Una  “cupola” con la toga per concordare la strategia per pilotare la nomina del nuovo procuratore della repubblica di Roma si riuniva di notte in una saletta riservata di un hotel romano per non essere visti da occhi indiscreti. Nella saletta erano presenti il magistrato Luca Palamara, due parlamentari del Pd Cosimo Ferri e Luca Lotti e cinque consiglieri del Consiglio Superiore della Magistratura
5 Giugno 2019
Otto appartenenti alle Forze dell´Ordine  sono rimasti feriti, contusi ma non gravi, con prognosi dai 4 ai 20 giorni; un tifoso è stato arrestato e altri 3 sono stati denunciati, tutti appartenenti alle frange ultras e nei confronti dei quali verranno emessi provvedimenti di DASPO
9 Gennaio 2019
Il sindaco Decaro: “«I tifosi ci avevano chiesto competenza, trasparenza e rispetto”. Forse non conoscono il “caratterino” del presidente del Napoli. Sconfitte le proposte di dieci “cordate” con nomi importanti del calcio nazionale, come Lotito, Preziosi ecc.
31 Luglio 2018
Tra i big recuperati, mezzo governo Gentiloni: Dario Franceschini, Roberta Pinotti, Valeria Fedeli, Andrea Orlando. Salvati anche tre dei principali esponenti di Liberi e Uguali: sconfitti all’uninominale conquistano un seggio Pietro Grasso, Laura Boldrini e Pier Luigi Bersani.Entrano, invece, dalla porta principale del collegio i ministri Pier Carlo Padoan, Graziano Delrio, Luca Lotti e Beatrice Lorenzin.
7 Marzo 2018
“Stop soldi alla Juve”: così la lobby del calcio proteggeva i “suoi” uomini
18 Maggio 2017

Cerca nel sito