MENU
3 Febbraio 2023 10:19
3 Febbraio 2023 10:19

Bersani

Nazionale | Puglia |
“Non sono mai fuggito. La politica è una malattia da cui non si guarisce. La Puglia è allo sbando senza idee e programmazione. Si gestisce via Facebook. Vedo invece una Regione stanca, in affanno, senza idea di cosa sia il governo e di cosa sia la Puglia. Sono due anni e mezzo che non vediamo nei Consigli regionali provvedimenti di sostanza. Ho auspicato che Michele facesse bene il suo lavoro, oggi sono disilluso”.
31 Ottobre 2017
Renzi concede pochi i passaggi alle questioni di attualità politica: “Noi vogliamo fare una grande coalizione con le associazioni, con il civismo, con le persone. Non con dei partiti che non rappresentano neanche se stessi”.
1 Maggio 2017
Michele Emiliano, ha parlato a “In mezz’ora” sul suo futuro e sul Pd. Attaccando questa volta Orlando. “Il ministro Orlando è in situazione di potenziale conflitto di interesse, in quanto esercita il potere disciplinare sui magistrati che stanno indagando” sul caso Consip e “lo esercita anche su di me. Orlando è persona onesta, ho fiducia in lui e lascio a lui ogni tipo di decisione ma l’idea della discesa in campo di Orlando è a altissimo rischio di conflitto di interesse”.
6 Marzo 2017
Secondo gli studiosi dei flussi elettorali può puntare tranquillamente al consenso di un italiano su quattro, una percentuale ragguardevole, per giocare nella nuova (o vecchia?) stagione che sta per aprirsi del ritorno al proporzionale e alla Repubblica partitocratica.
8 Dicembre 2016
Sono due le variabili oltre al risultato, su cui è concentrata al massimo l’attenzione di politici e osservatori: l’affluenza alle urne per un referendum che, nonostante sia basata su un tema complesso, sembra aver molto attratto l’attenzione dell’opinione pubblica. Ma anche sull’ esito del voto degli italiani all’estero, che secondo molti, potrebbe rivelarsi determinante se lo spoglio delle schede votate dovesse giocarsi sul filo della vittoria.
4 Dicembre 2016
Il governatore della Puglia dal palco di Foggia, ha cambiato sponda interna al Partito Democratico e dal palco dice: “sapete come voto, cioè no e che giudizio ho dato di questa riforma pessima, e stare nel Pd per me vuol dire non avere timore di dire ciò che si pensa”
5 Novembre 2016

Cerca nel sito