MENU
29 Novembre 2022 18:23
29 Novembre 2022 18:23

Associazione Nazionale dei Magistrati.

Csm & Giustizia |
Per i vertici dell’ Anm, il “nuovo piano strategico vaccinale, modificando le linee guida approvate dal Parlamento nel dicembre 2020, non prevede più, tra i gruppi target di popolazione cui offrire il vaccino in via prioritaria, i lavoratori del comparto giustizia”. Dunque secondo l’Associazione magistrati, “il Governo considera il servizio giustizia con carattere di minore priorità rispetto ad altri servizi essenziali già sottoposti a vaccinazione, tanto da non ritenere doveroso rafforzare le condizioni che ne consentano la prosecuzione senza l’esposizione a pericolo per gli operatori”
29 Marzo 2021
Il magistrato Filippo Bortone “sottoscriveva i provvedimenti redatti materialmente da altri, inducendo in errore il Ministero dell’Economia che per ciascun provvedimento giurisdizionale erogava il compenso”
13 Febbraio 2019
La Giustizia in Italia si fermerebbe senza i giudici di pace ed i magistrati onorari di Tribunale e Procure, magistrati precari che trattano circa il 60% del contenzioso civile e penale di primo grado senza diritti e tutele, con un trattamento giuridico indegno di un Paese civile e democratico.
23 Giugno 2018
La corte d’Appello di Messina: “non trovarono il modo di fermarlo nonostante le reiterate denunce della donna”. E nessuno ha ancora chiesto scusa a quei tre bambini innocenti, a causa anche del menefreghismo di “certa” magistratura.
14 Giugno 2017
Lo Stato con i soldi dei contributi nell’ultimo anno ha pagato dieci milioni di euro per risarcire le persone danneggiate da un errore giudiziario ad opera degli stessi magistrati i cui stipendi nel frattempo sono aumentati progressivamente. Sono trenta invece i milioni di euro pagati per gli indennizzi corrisposti alle vittime di arresti preventivi sproporzionati e ingiusti.
25 Gennaio 2017
Perchè ANM vuole eliminare una norma posta a garanzia dell’imputato e formulata nell’interesse dell’intera collettività lasciando che durante le indagini si prescriva il 70% dei reati?
25 Ottobre 2016
Si diceva che se la capitale è corrotta, la nazione è infetta, come sintetizzò nel 1955 in un celebre titolo il settimanale L’Espresso. L’equazione ha senso ancora oggi a giudicare da quello che accade in molte città italiane. Compresa Taranto
23 Aprile 2016

Cerca nel sito