MENU
25 Giugno 2022 18:16
25 Giugno 2022 18:16

Antonello Aurigemma

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Lazio |
Le accuse, a seconda delle differenti posizioni, sono abuso d’ufficio, falsità commessa da pubblico ufficiale e rifiuto di atti d’ufficio. L’inchiesta ha avuto origine da due esposti. Nel primo, presentato da Fratelli d’Italia, si chiedeva di indagare sulla nomina, in posizione dirigenziale in una Asl, di un candidato che non avrebbe avuto i requisiti per ottenere il posto, ma che sarebbe stato selezionato grazie a una modifica effettuata nel bando di accesso. Nei giorni scorsi su richiesta della pm Desiré Digeronimo, il Gip ha disposto una proroga delle indagini.
23 Gennaio 2021

Cerca nel sito