MENU
15 Giugno 2024 03:05
15 Giugno 2024 03:05

Sulla croisette del Festival del Cinema di Cannes la superstar è Monica Bellucci

"Vado incontro al tempo che passa, non mi ci scontro. L'età ormai non è un ostacolo: ci vediamo belle anche a 40, 50, 60 e 70 anni"

CANNES –  Il sorriso smagliante, occhiali da sole scuri,  Monica Bellucci è arrivata completamente vestita di nero Stella Mc Cartney, madrina del festival, dicendo ancora un volta  di “sì” alla Croisette “per la seconda volta perché il mio percorso cinematografico – da ‘Irreversible‘ a ‘Le Meraviglie‘ – non sarebbe stato lo stesso senza il festival” .  Si è aperto oggi, con Les Fantômes d’Ismaël di Arnaud Desplechin, il Festival di Cannes 2017, giunto all’edizione numero 70, che si svolgerà sulla Croisette da oggi fino a domenica 28 maggio.

In libreria,  uscito in contemporanea in Francia e in Italia, “Incontri clandestini” (Rizzoli) un libro sulla Bellucci scritto da Guillaume Sbalchiero: non vi aspettate una raccolta di fotografie né la  classica biografia. E’ quasi un libro filosofico, con una lunga riflessione sulla vita e il cinema,  che ha porta il giovane giornalista a proporre alla top model e attrice un’intervista in cui raccontare gli aspetti più privati della sua esistenza. Divertita dall’idea, Monica Bellucci ha accettato. E’ nato così questo agile ma denso dialogo in cui la diva, spronata dalle domande di Guillaume, racconta dell’arte e del cinema, del suo essere madre e del rapporto con l’universo maschile. Dall’alba della sua carriera alla salda maturità di oggi.

Le citazioni su Freud, Kant e Ungaretti non le impediscono di essere ancor’oggi un simbolo di glamour, e infatti è  stata lei la maîtresse de cérémonie del 70esimo Festival di Cannes durante il quale verrà presentato l’attesissimo nuovo Twin Peaks di David Lynch. E del cast fa parte Monica .

Una sessantina di film in quasi trent’anni di cinema, è la popolarità, sono i riconoscimenti (la Legion d’onore che il presidente Hollande le ha appuntato su un impeccabile abito nero nel novembre scorso all’Eliseo), sono le copertine, i contratti pubblicitari, e soprattutto una forma di devozione e simpatia che poche donne riescono a conquistarsi nel mondo dello spettacolo.

Questa primavera al cinema ma anche altrove, ci sarà per tutti una specie di “Bellucci festival” diffuso praticamente ovunque. Nelle sale cinematografiche dallo scorso 11 maggio è arrivato  On the Milky Road – Sulla Via Lattea di Emir Kusturica, presentato alla Mostra del Cinema 2016 di Venezia.  In televisione arriva invece la terza stagione della serie Mozart in the Jungle dove per la prima volta,  entra in scena,  il personaggio della cantante lirica italiana Alessandra, interpretato dalla nostra Monica Belluci.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Medimex 2024, Talk, racconti, film e showcase
Per i prossimi due anni Carlo Conti condurrà il Festival di Sanremo
La Polizia di Stato presenta il documentario "I ragazzi delle scorte"
Giornalismo in lutto, è morto Franco Di Mare
Il business degli influencer sui social va regolamentato. Iniziativa dei ministri Ue
Il trionfo di Paola Cortellesi: 6 statuette al Premio David di Donatello 2024
Cerca
Archivi
Il Papa: "Nessuna macchina tolga la vita umana". La premier Meloni: "Le sue parole sono d'ispirazione per tutti"
Sguardi gelidi e il baciamano fra Macron e la Meloni : lo smacco francese senza precedenti
Il video del presunto stupro di gruppo nella villa di Beppe Grillo proiettato in aula. "La studentessa non era partecipe del rapporto"
Elezioni Comunali Lecce, completato lo scrutinio delle ultime sezioni: ballottaggio Poli Bortone-Salvemini
Prostituzione a Bari, a giudizio immediato le “Squad girls” e altre tre persone

Cerca nel sito