MENU
11 Agosto 2022 23:28
11 Agosto 2022 23:28

Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo

Secondo Cia-Agricoltori Italiani famiglie e comitive, con cani e gatti al seguito, occuperanno strutture vicine a piccoli borghi agricoli. Le presenze vicine ai livelli pre-pandemia

L’estate 2022 per oltre 7 milioni di italiani, più del 30% dei connazionali previsti in prossima vacanza tra luglio e settembre, in agriturismo, vicino a piccoli borghi agricoli ben serviti, vivendo esperienze in azienda e mangiando prodotti freschi di campi e allevamenti locali, da riportare anche a casa. Sono per lo più famiglie e comitive, in viaggio dai 4 ai 7 giorni e spesso con cani e gatti al seguito.

A renderlo noto è la Cia-Agricoltori Italiani in ricognizione tra le strutture aderenti a Turismo Verde, la sua Associazione per la promozione agrituristica che, da Nord a Sud Italia, evidenzia una stagione partita in ritardo, ma vicina ai numeri pre-pandemia (più di 8 milioni di presenze nel 2019), e con le prenotazioni per il pranzo di Ferragosto già chiuse da un mese.

Tornano gli stranieri

Lungo la penisola – spiega Cia – la ripresa del turismo, con 22 milioni di italiani in viaggio, al mare (44%), nei centri rurali (21%) e in montagna (15%), si fa sentire soprattutto nelle strutture agrituristiche con disponibilità di camere, agricampeggio e in zona già vocate alla ricettività. La domanda resta, in alcuni casi e specie nell’entroterra, ancora instabile. A incidere di più le disdette causa Covid, tra il 10 e il 20%, che si spera di recuperare con le prenotazioni last minute.

Inoltre -aggiunge Cia– anche negli agriturismi c’è il ritorno degli stranieri (l’Italia ne stima per l’intera estate circa 33 milioni, il triplo rispetto al 2021 ). Già da maggio gli americani e ora, soprattutto inglesi (+36%) e tedeschi (+32%). In buona parte, si tratta di riconferme e passaparola, con prenotazioni di clienti storici e amici. Stessa cosa per il turismo interno. In aumento i viaggi alla riscoperta dell’origini, provenienti dall’Olanda al Molise.

In generale la tenuta del settore agrituristico, e delle sue 25 mila imprese, -secondo la Cia– è ancora assicurata dalla natura stessa del comparto, sensibile alle esigenze dei cittadini, come ampiamente dimostrato in pandemia, e pronto a soddisfare, in modo innovativo, sempre nuovi bisogni.

La vacanza a contatto con la natura

Tra le tendenze che si consolidano, Cia evidenzia la vacanza sostenibile e sicura , a contatto con la natura e gli animali, imparando a fare la pasta e a curare gli alveari, condividendo il lavoro agricolo come la lavorazione del formaggio. Infine, andando alla ricerca dei mercati raccontano fare utili al rientro, come contadini da “la Spesa in Campagna“, Associazione della Cia per la vendita diretta. “L’aumento dei costi produttivi, di luce e gas in particolare -dichiara il presidente di Cia, Cristiano Fini nazionale – è ancora troppo sulle spalle delle aziende agricole ed è anche per loro che stimondo un’azione di governo realmente incisiva e prima delle elezioni a settembre. Sulla stagione turistica in corso, ci sono previsti più che positivi e ci auguriamo -conclude Finiche portino alla fine buoni risultati anche alle nostre strutture”

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A luglio sulle spiagge italiane il 30% delle presenze in meno del 2019
L’Antitrust sanziona 14 case automobilistiche costrette a modificare le offerte di finanziamento
Poste Italiane sempre più solida. Del Fante: "i numeri parlano da soli"
Operativo il Registro delle Opposizioni esteso ai cellulari: attive le nuove modalità di iscrizione
Presentati i vini Sud Sound System delle Cantine Due Palme
Il Financial Times dopo l'uscita di Draghi: "In gioco le risorse del Recovery Fund"
Archivi
La Guardia di Finanza sequestra disponibilità per 9,6 milioni di euro al gruppo De Carlo per un'ipotesi di bancarotta fraudolenta aggravata
I vertici nazionali e provveditori regionali del DAP a ferragosto negli istituti penitenziari
Trump si rifiuta di risponde alle domande sull'inchiesta a suo carico per frode fiscale
Le novità di WhatsApp: si possono cancellare i messaggi fino a due giorni dopo l'invio, uscita in incognito dai gruppi, status nascosto e blocco degli screenshot
"La Sirena delle Azzorre" in edicola il nuovo romanzo di Giovanni Valentini

Cerca nel sito