MENU
4 Ottobre 2022 21:02
4 Ottobre 2022 21:02

Se a Taranto utilizzassero il metodo Zingaretti per le nomine pubbliche….

CdG pignatoneCaro Procuratore Pignatone e caro sostituto Galanti, visto che ci parliamo spesso e che stiamo procedendo alla nomina di un direttore regionale, vi mando tutti i curricula per avere eventuali osservazioni”. Chi scrive è il dottor Andrea Tardiola, segretario generale della Regione Lazio, “dominus” dell’amministrazione Zingaretti che nel giugno scorso ha sancito grazie ad una mail e a una lettera ufficiale l’asse strettissimo che esiste tra la Regione Lazio e la Procura di Roma. O viceversa. Insomma che non si muove foglia che la Procura di Roma non voglia.

Se in Puglia l’attuale Governatore uscente, ed i Sindaci dei cinque capoluoghi di provincia facessero altrettanto non sarebbe  un cattiva idea. Anche se esiste un rischio, e cioè quello che nei vari Enti e società pubbliche  si aprano come spesso sinora si sono aperte  le porte dell’assunzione a tempo indeterminato di amici e parenti di magistrati, giudici ed alti funzionari della Procura e del Tribunale come è accaduto a Taranto.

imagesSarebbe interessante verificare, capire le logiche per cui dei dirigenti di un’azienda pubblica come l’ AMIU di Taranto, che nel 2012 ha chiuso il proprio bilancio di esercizio con la perdita record di 10 milioni di euro, cioè un terzo di quanto hanno perso tutte le società pubbliche presenti nella regione Puglia, siano restati tutti al loro posto ! E capire anche le logiche, e sulla base di quali curriculum o esperienza nel settore abbiano indotto chi li ha nominati, a nominarli.

Se a Bari arrivasse un procuratore capo della repubblica come Pignatone , insensibile dei corteggiamenti dei “salotti buoni” della città, e mettesse un pò il naso negli affari, affarucci e faccendieri che girano intorno al settore della sanità e della formazione professionale, allora si che ci sarebbe da ridere. E noi avremmo tante cose da scrivere, anche se qualcosa già la sappiamo…. e presto i nostri lettori la leggeranno.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Perquisizioni delle Fiamme Gialle nelle abitazioni ed uffici della famiglia Matarrese: ipotesi di bancarotta fraudolenta
Governo, Follini: "Meloni metta subito carte in tavola e si dia 'agenda'"
Il "caso Meloni-Jebreal" e la stampa monnezza
Governo Meloni, il vero totoministri (e non pilotato...)
Arrivano le stangate sulle bollette: quella della luce a ottobre rischia un aumento del 60%, senza interventi del governo del 100%. Quella del gas del 70%
Elezioni 2022. Scontro frontale Conte-Renzi sul reddito di cittadinanza
Archivi
Perquisizioni delle Fiamme Gialle nelle abitazioni ed uffici della famiglia Matarrese: ipotesi di bancarotta fraudolenta
Operazione del Ros Carabinieri: 15 arresti per droga. Coinvolti anche due agenti della Polizia Penitenziaria ed un ex maresciallo dei Carabinieri
GFVip: una pagina di squallore televisivo che gioca sui sentimenti delle persone
Da oggi a Bari il "Prix Italia 2022"
Il Presidente della Repubblica del Congo Denis Sassou Nguesso incontra l’Ad di Eni Claudio Descalzi

Cerca nel sito