Quante parole inutili sul turismo a Taranto…spese da gente incompetente !

Quante parole inutili sul turismo a Taranto…spese da gente incompetente !

Incredibile ma vero ! A Taranto alcuni incompetenti credono che il turismo siano le famiglie che vengono per i giuramenti della Marina Militare, così come è a dir poco patetico vedere in bella posa quattro dilettanti allo sbaraglio, compreso il comandante della Polizia Locale tarantina, tale Michele Matichecchia (che non risponde alle nostre telefonate)  e di  a parlare di “proficua la collaborazione tra il Comune di Taranto, la Polizia Municipale di Taranto, l’Amiu e l’Amat“.

Schermata 2015-06-24 alle 18.24.01

La millantata sinergia tra il Comandante della Polizia Municipale Michele Matichecchia, e l’amministrazione comunale, il presidente AMIU Rosa De Benedetto e il presidente AMAT, Francesco Walter Poggi, è una letterale “presa per i fondelli” nei confronti dei cittadini , nell’ annunciare che lo spazio in  Viale Ionio sarà adibito , in via sperimentale (come i 16 vigili assunti per sei mesi e poi scomparsi…. !), a parcheggio auto in occasione del giuramento della Marina Militare, che si svolgerà il prossimo 27 giugno, presso la scuola Sottufficiali di San Vito.

Schermata 2015-06-24 alle 18.11.45

guardate  come hanno pulito bene ….

L’area (nessuno dice se sarà gratuita o a pagamento…) sarà custodita dai “collaboratori” dell’ Amat e la sosta sarà consentita già dalle 6 del mattino di sabato 27 giugno. L’ Amat, dalle ore 7, metterà inoltre a disposizione un servizio navette che, tramite il pagamento del biglietto, trasferirà le famiglie ed i turisti dal parcheggio alla scuola Sottufficiali della Marina Militare, per poi riportarli alle loro auto alla conclusione della cerimonia . Naturalmente per chi volesse c’è anche la possibilità di prendere gli autobus di linea che solitamente transitano nella zona.  “È un primo tentativo intelligente per dare una risposta concreta ai bisogni dei visitatori che vengono da fuori Taranto“, ha commentato il presidente dell’Azienda di Trasporto locale Walter Poggi.

La vera “barzelletta” sono le dichiarazioni  del Comandante della Polizia Municipale di Taranto, Michele Matichecchia: “E’ stato un duro lavoro ripulire questa zona – ha detto  – perché era completamente invasa da ogni tipo di scarto, tanto da non far più vedere nemmeno il mare. L’Amiu in pochi giorni si è impegnata ed ha riportato ordine e pulizia laddove mancava. Ora ci auguriamo che la cittadinanza continui a mantenere pulito questo spazio. Questo parcheggio rappresenta una sperimentazione in vista di un evento straordinario, ma il nostro augurio è che questo bene comune restituito alla città resti fruibile e utilizzabile a lungo”.

Schermata 2015-06-24 alle 18.23.02

Questa gente dovrebbe parlare di ben altro…. e spiegare le origini degli oltre 30 milioni di euro di debiti dell’ AMIU (sanati con i soldi usciti dalle tasche dei contribuenti tarantini) come dovrebbe fare l’attuale presidente Rosa Benedetto (che era già vice-presidente n.d.r) , e spiegare come mai a Taranto circolano ancora degli scalcinati bus  “Euro Zero” come ha denunciato l’ex-assessore regionale alla salute Donato Pentassuglia in occasione dell’incontro alla Camera di Commercio per il “Patto per Taranto“, come dovrebbe fare Francesco Walter Poggi  il Presidente dell’ AMAT che tanto per stare tranquillo ha messo a “libro paga” come addetto stampa un giornalista che lavora per un quotidiano regionale.

CdG Amat

nella foto, la “splendida”… manutenzione dei bus dell’ AMAT

Schermata 2015-06-24 alle 18.26.58

via De Cesare. Uno “splendido” parcheggio  della Polizia Locale. La multa ?

L’ultimo a parlare di “turismo” è proprio il Comandante della Polizia Municipale “ridicolizzato” dalle telecamere di “Striscia la Notizia“, il quale comanda (per modo di dire…) i vigili di una città in cui in qualsiasi punto della città, nessuno indossa il casco in motocicletta,  le persone vanno in tre sulle motociclette (compresi i bambini !) , guidano controsenso , spesso senza targa e  molto frequentemente senza assicurazioneSembra di essere nei territori “controllati” dalla mafia, camorra, n’drangheta, dove spesso la Polizia Locale è al servizio dei “boss”.

Viale Virgilio. Il casco è un "optional".....

Viale Virgilio. Il casco è un “optional”…..i vigili hanno altro da fare !!!

Via D' Aquino. zona pedonale. Anche i postini senza casco.....

Via D’ Aquino. zona pedonale. Anche i postini in motocicletta senza casco…..

Schermata 2015-06-24 alle 18.27.15

Corso Umberto. motociclista sulla corsia preferenziale senza “casco”

sullo sfondo la Prefettura di Taranto

sullo sfondo la Prefettura di Taranto 

Un giorno, per la precisione durante i festeggiamenti di San Cataldo, pensate, mentre eravamo nelle prossimità del ponte girevole  (con noi c’era un illustre avvocato tarantino molto “vicino” alla Procura della Repubblica) abbiamo chiesto ad un vigile come mai non fermava i trasgressori del codice della strada, ricevendo per risposta”non li possiamo fermare perchè  altrimenti per fermarsi rischiano di cadere !“. Irrefrenabili le nostre risate quando dopo qualche minuto si è fermata una motocicletta con due persone senza caso davanti al vigile “ma a che ora si passa per la città vecchia ?“. Chiaramente, il vigile non gli ha chiesto i documenti, non lo ha multato. E’ stato bravo: non voleva farli cadere da fermo !!!!

Schermata 2015-06-24 alle 18.28.00

Il rispetto….. dell’ AMAT per i pedoni e disabili

Questa è Taranto, cari lettori, e quello che questa gente finge di fare, non è promuovere il turismo. Ma solo danneggiare ulteriormente la città, ed allontanare chi vuole fare turismo, investire i propri soldi, o venire in vacanza a Taranto. Questa gente pagata con i soldi “pubblici” a spese dei contribuenti, pensa solo ai propri stipendi ed agli “affarucci” degli amici degli amici. Ma non ancora a lungo, statene certi…..

Di seguito una carrellata di fotografie (ne abbiamo ancora un centinaio) che prova l’inefficienza e la mancanza di operatività e legalità nei controlli che la Polizia Municipale a Taranto non fà danneggiando anche l’erario e quindi commettendo anche gravi “omissioni ed abusi in atti d’ufficio” . Chissà se a questo punto il Sindaco Ippazio Stefàno se ne accorgerà. Anche perchè continuano gli esposti alla Procura ed alla Corte dei Conti da parte di cittadini ed associazioni di consumatori….

Schermata 2015-06-24 alle 19.54.46

Via Di Palma. Isola pedonale. Le machine non possono circolare. I carri attrezzi per il caffè circolano….Chi li multa?

Schermata 2015-06-24 alle 19.54.58

Via Di Palma. Isola pedonale. Fotografie ricevute ieri da un nostro lettore via Facebook

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?