MENU
18 Luglio 2024 09:09
18 Luglio 2024 09:09

Poste Vita e Bancoposta Fondi SGR sottoscrivono i Principles for Responsible Investments (PRI)

Il Gruppo Poste Italiane rafforza il proprio impegno per lo sviluppo sostenibile ed a perseguire un’attività di gestione socialmente responsabile

ROMAPoste Vita e Bancoposta Fondi SGR aderiscono ai Principles for Responsible Investments (PRI) promossi dalle Nazioni Unite, confermando l’impegno del Gruppo Poste Italiane a perseguire un’attività di gestione socialmente responsabile. Prosegue, dunque, il percorso organico di Poste Italiane verso l’integrazione dei principi Environmental, Social and Governance (ESG) a tutti i livelli, nella propria strategia, nella governance e nei processi aziendali.

 “Poste Italiane ha un ruolo da protagonista nel settore finanziario e, come investitore, è determinante per il sostegno alle imprese, all’occupazione e alla crescita economica sostenibile del nostro Paese” – ha dichiarato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane. “Con l’adesione ai Principi di Investimento Responsabile, il Gruppo rafforza il proprio posizionamento di realtà di riferimento nel panorama delle aziende socialmente responsabili: integrando criteri ESG nella valutazione degli investimenti, i principi di gestione sostenibile adottati dall’Azienda vengono non solo applicati all’interno dell’organizzazione, ma anche promossi all’esterno, migliorando allo stesso tempo le performance aziendali a beneficio dei nostri clienti”.

I sei principi volontari descrivono un insieme di azioni volte a favorire l’adozione di criteri ESG all’interno dei processi e delle politiche di investimento tradizionali e impegnano formalmente le due Società a integrare le tematiche ESG nell’analisi e nei processi decisionali riguardanti gli investimenti e a incorporare le tematiche ESG nelle relazioni intrattenute con le controparti, anche chiedendo un’adeguata comunicazione relativamente a queste tematiche da parte delle aziende e dei fondi oggetto di investimento. Inoltre, Poste Vita e BancoPosta Fondi SGR promuovono l’accettazione, l’applicazione e il miglioramento dell’efficacia dei Principi nel settore finanziario e si impegnano a comunicare agli stakeholder le attività e i progressi compiuti nell’applicazione dei Principi.

Giuseppe Lasco

Crediamo che integrare fattori ambientali, sociali e di governance nei processi di investimento sia un elemento necessario per perseguire performance sostenibili nel tempo, ridurre il profilo di rischio dei portafogli e agire in linea con i principi di integrità e trasparenza” – ha dichiarato Giuseppe Lasco, Responsabile Corporate Affairs di Poste Italiane. “L’integrazione ESG ci consentirà di avere una comprensione maggiore dei rischi e delle opportunità di un’operazione finanziaria e, dunque, di creare fiducia e valore per i nostri clienti e di contribuire alla crescita e al benessere del Paese.

 

 

 

 

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Antitrust avvia istruttoria su società dei gruppi Armani e Dior
Accordo da 450 milioni di euro tra BEI e Poste Italiane per promuovere digitalizzazione, automazione dei servizi e efficienza energetica
Chiuso il caso "Chiara Ferragni Dolci Preziosi": archiviata l'indagine dell'Antitrust per pubblicità ingannevole
Torna “Forum in Masseria”, la sesta edizione della rassegna economica condotta da Bruno Vespa
Italia maglia nera in Europa per evasione Iva
In Italia il mare più pulito d'Europa. Ecco le regioni migliori: il primato della Puglia
Cerca
Archivi
La DIA di Milano arresta 2 imprenditori contigui ad un "clan" di Cosa Nostra. Sequestri per 5 milioni di euro
Antitrust avvia istruttoria su società dei gruppi Armani e Dior
Giovanni Canio Mazzaro, ex della ministra Santanchè, condannato a due anni e mezzo.
Alla ricerca del covo trapanese di Matteo Messina Denaro
L'ondata di caldo africano proseguirà fino a fine luglio

Cerca nel sito