Maximo Ibarra: il digitale come leva di crescita e di sviluppo delle imprese italiane

Maximo Ibarra: il digitale come leva di crescita e di sviluppo delle imprese italiane

Dalla fusione Wind-3Italia arriverà un operatore molto più forte, solido, in grado di investire ancora di più in tecnologie e nuovi servizi e, quindi, di essere ancora più competitivo sui vari segmenti del mercato italiano delle tlc

CdG Maximo Ibarra

nella foto Maximo Ibarra Amministratore Delegato di Wind

Serve un cambio di paradigma che punti sul digitale come leva di crescita e di sviluppo delle imprese italiane”.  Lo ha detto Maximo Ibarra l’Amministratore Delegato di Wind intervenuto stamani a Milano all’evento CDO Sharing, incontro tra migliaia di imprenditori, pensato per “mettere in circolo” proposte innovative che rilancino il nostro Paese.

Le imprese per restare competitive, ha precisato  Ibarra – , devono trasformare i propri modelli di business. Disruption e disintermediazione della catena del valore non sono più tendenze ma realtà che cambiano il DNA ed i protagonisti di molti settori industriali. In questo scenario – ha aggiunto  Ibarra – è centrale il ruolo del capitale umano. Per questo bisogna pensare da subito alle competenze che affrontino le sfide della digital economy. Gli ingredienti fondamentali per tornare a crescere, conclude Ibarra, sono una nuova politica industriale, un profondo ripensamento dei sistemi formativi e l’investimento nelle infrastrutture in banda ultra larga”.

Dalla fusione Wind-3Italia arriverà un operatore molto più forte, solido, in grado di investire ancora di più in tecnologie e nuovi servizi e, quindi, di essere ancora più competitivo sui vari segmenti del mercato italiano delle tlc. A proposito della realizzazione della banda ultra larga, Ibarra auspica che “vi sia un’accelerazione nella costruzione dell’infrastruttura attraverso una forte collaborazione delle due iniziative in corso, quella di Metroweb e quella di Enel. Le due realtà, ha precisato il Ceo di Wind, sono in un certo senso complementari

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?