MENU
2 Dicembre 2022 01:33
2 Dicembre 2022 01:33

Lo scontro-incontro dei cittadini Liberi e Pensanti con l’on. Stefano Fassina (PD)

Il video completo dell’incontro-scontro tra Cataldo Ranieri, del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, e Stefano Fassina, parlamentare del Partito Democratico. In questo dialogo, emergono tutte le contraddizioni nell’approccio applicato, nel caso ILVA, dal Partito Democratico e da tutti i partiti che parlano di ecocompatibilità, di rilancio dell’azienda e di risanamento. Non conoscono i testi dei sei decreti salva Ilva convertiti in legge anche grazie al loro voto. Non conoscono le reali condizioni dello stabilimento. Come un registratore rotto, ripetono tutti le stesse 3-4 frasi sentite dire al proprio leader di riferimento senza alcuna verifica delle reali condizioni di Taranto e della fabbrica.

Nell’epoca della comunicazione senza contraddittorio questo modo di fare può anche funzionare, inutile nasconderselo. Se capita, però, che il contraddittorio viene a cercare te, e ti trova in una libreria nel centro di Roma, il gioco non funziona più.

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Previsti 19 milioni di euro nella Legge di Bilancio 2003 per integrazione salariale ai lavoratori ex-Ilva in a.s.
Poste Italiane ottiene la certificazione "Equal-Salary" per le politiche salariali tra donne e uomini
Esperti nazionali ed internazionali si confrontano a Bari sul futuro dell’acqua
L'Antitrust sanziona per 5 milioni di euro Enel ed agenzie partner
Acciaierie d'Italia (ex Ilva) non si presenta a Roma . Sit in a Taranto, lunedì sciopero di protesta dei sindacati. Il ministro Urso: "Salveremo il sito".
Acciaierie d' Italia (Ex Ilva)sospende da lunedì le attività di 145 imprese appaltatrici
Archivi
A diciasette giornaliste il premio speciale "Matilde Serao" assegnato da Poste Italiane
Avvocati, accolta la proposta di Cnf e Cassa forense su compensazione debiti
Gli ispettori del ministero chiudono le cooperative della famiglia di Soumahoro
Il caso Ilva. I "furbetti" dell' acciaio: Arcelor Mittal
Previsti 19 milioni di euro nella Legge di Bilancio 2003 per integrazione salariale ai lavoratori ex-Ilva in a.s.

Cerca nel sito